Crossover Nissan Qashqai  alla terza generazione

Crossover Nissan Qashqai
alla terza generazione

Nissan rinforza la posizione di leader nel segmento dei crossover con la presentazione della terza generazione di Qashqai. Dal 2007 sono stati venduti oltre 3 milioni di questo modello in Europa.

Nissan ha mantenuto i principi che hanno guidato la progettazione e lo sviluppo delle due versioni precedenti: design elegante, ricca dotazione tecnologica e motori efficienti, il tutto unito alla qualità costruttiva e a un’esperienza di guida tipica dei segmenti superiori. Il nuovo Qashqai ha una linea di cintura più marcata e una presenza più robusta, grazie anche ai nuovi cerchi in lega da 20 pollici, introdotti su questa vettura per la prima volta. Il passo è più lungo di 20mm. Aumentano anche l’altezza (+25mm) e la larghezza (+32mm). All’interno, il nuovo design ergonomico offre maggiore abitabilità e maggiore spazio. Sul frontale la griglia Nissan V-Motion è ora più grande, cromata e con una linea secondaria satinata per enfatizzarne la precisione. A questo, si uniscono sottili fari full Led con luci diurne a boomerang. Il profilo è più dinamico, con una sola linea che disegna il frontale, unisce l’anteriore e il posteriore, collegandosi poi ai passaruota.

Saranno disponibili 11 colorazioni per gli esterni con cinque combinazioni bicolore, per 16 varianti tra cui i clienti potranno scegliere. L’interno fissa nuovi standard nel segmento, per una sensazione premium e una nuova illuminazione bianca che si diffonde in tutto l’abitacolo. Inoltre, è stata prestata molta attenzione all’ergonomia e all’estetica dei comandi, come la leva del cambio e i diversi pulsanti che al tatto trasmettono un senso di maggiore ricercatezza. Il nuovo Qashqai presenta un sistema di infotainment avanzato con una serie servizi di connettività che includono l’integrazione con gli smartphone, In-Car Wi-Fi per collegare fino a sette dispositivi e NissanConnect Services, l’app dedicata per gestire e monitorare il veicolo. Il Nissan Connect ha un nuovo display ad alta risoluzione da 9” con il quale accedere a tutte le funzioni di navigazione, intrattenimento e impostazione ed è compatibile con Android Auto e con Apple CarPlay, quest’ultimo disponibile anche in modalità wireless. Il display TFT multifunzione da 12,3” interamente elettronico e ad alta definizione può essere configurato per la navigazione, l’intrattenimento, gli aggiornamenti sul traffico o le informazioni sul veicolo, tutto accessibile tramite i nuovi comandi tattili sul volante.

L’innovativo Head Up Display (HUD) da 10,8” proietta informazioni sulla navigazione, sul traffico o di assistenza alla guida sul parabrezza nel campo visivo del conducente. Con l’app NissanConnect si possono gestire a distanza, direttamente dallo smartphone, il clacson, le luci, l’apertura/chiusura delle porte e altri comandi. È prevista inoltre l’opzione di notifica in caso di superamento di una soglia di velocità, orario o zona preimpostata. Il portellone elettrico ad apertura automatica permette un accesso più semplice al bagagliaio, anche con le mani occupate. La capacità complessiva aumenta di 74 litri rispetto alla generazione precedente, in parte per via del pianale di carico più basso di 20mm, conseguenza della nuova configurazione delle sospensioni posteriori. Nissan ha l’obiettivo di raggiungere, in Europa, il 50% delle vendite totali di tipo elettrificato entro il 2023. A tale obiettivo contribuirà il nuovo motore benzina 1.3 DiG-T con tecnologia mild hybrid e l’innovativo ed esclusivo sistema e-Power, al suo debutto in Europa.

I clienti potranno scegliere, oltre alle due diverse motorizzazioni, fra due o quattro ruote motrici, il cambio manuale a 6 marce o il nuovo Xtronic. Il sistema mild hybrid 12 V è una tecnologia ibrida accessibile che rende tale propulsore competitivo in termini di potenza, coppia, consumi e livello di emissioni di CO2, il tutto con un incremento di peso totale del veicolo di soli 22 kg. L’energia recuperata in fase di decelerazione (frenata rigenerativa) è immagazzinata nella batteria agli ioni di Litio e poi utilizzata per ottimizzare l’erogazione della coppia motrice (Torque Assist) in fase di ripartenza rapida. Tale energia è utilizzata anche durante l’arresto per inerzia (Coasting) nelle versioni con Xtronic, dove, a velocità inferiori a 18 km/h e con il pedale del freno premuto, il motore termico si spegne e l’energia accumulata viene usata per alimentare l’impianto elettrico del veicolo. Questo permette di ridurre i consumi di carburante e le emissioni già a 1.750 giri sulle varianti da 158 CV con cambio manuale o Xtronic. Sulle versioni manuali, gli innesti più rapidi e diretti offrono una sensazione di maggiore sportività. Il nuovo Xtronic coniuga manovrabilità e fluidità di marcia nei contesti urbani e nelle accelerazioni moderate con la prontezza tipica di un cambio a doppia frizione durante le accelerazioni più vigorose.

La trazione 2WD è disponibile su entrambe le versioni da 140 e 158 CV, mentre il 4WD lo è solo sui modelli con Xtronic da 158 CV. Il nuovo sistema di controllo delle quattro ruote motrici è capace di adattarsi alle condizioni esterne e allo stile di guida. Basta selezionare una delle cinque modalità disponibili: Standard, ECO, Sport, Snow e Off-Road. In caso di pattinamento di una delle ruote, il tempo di risposta del sistema 4WD è stato ridotto di cinque volte ed è ora di circa 0,2 secondi, a vantaggio del controllo e della sicurezza. Nuovo Qashqai segna anche il debutto europeo dell’innovativo sistema di propulsione e Power costituito da una batteria ad alta capacità, un motore benzina da 157 CV con rapporto di compressione variabile, un generatore, un inverter e un motore elettrico da 140 kW di dimensioni e potenza analoghe a quelle dei veicoli elettrici della gamma Nissan. Il sistema è già adottato in Giappone sui modelli Note e Serena ed è stato poi specificamente messo a punto per rispondere alle esigenze dei clienti europei. Ad esempio, su Note la batteria viene caricata da un motore benzina da 1.2 litri e il motore elettrico eroga una potenza di 108 CV. Per l’Europa, invece, il motore benzina è da 1.5 litri e la potenza del motore elettrico è pari a 190 CV (140 kW).


© RIPRODUZIONE RISERVATA