Dopo Giulia la Nuova 500 Ecco le prime fotografie

Dopo Giulia la Nuova 500
Ecco le prime fotografie

Dopo Alfa Romeo Giulia, arriva il momento della Nuova 500 su cui Fiat mantiene uno strettissimo riserbo.Dopo le anticipazioni, ecco le foto.

Tutto sarà svelato al pubblico tra la serata di venerdì 3 e sabato 4 luglio con una serie di appuntamenti che celebrano, in particolare nella città di Expo 2015, la storia dell’utilitaria divenuta city car e poi ancora una piccola ambasciatrice del Made in Italy nel mondo. Ma nell’attesa ecco le prime fotografie.

Si comincia venerdì con il «500 night»: dalle 20 alle 24 avrà luogo un «porte aperte» non convenzionale dedicato proprio alla Nuova 500, rilanciata nel 2007 a cinquant’anni dal suo esordio sulle strade italiane del Dopoguerra. Praticamente assisteremo ad un’anteprima mondiale in tutte le concessionarie dove per «4 ore di follia – spiegano in casa Fiat - si potrà usufruire di una straordinaria offerta per il suo acquisto». Inoltre tutti gli optional delle vetture Fiat in pronta consegna saranno offerti con il 50% di sconto. L’iniziativa è cumulabile con tutte le promozioni in corso.

Il 500 Day

Il 500 Day

In pratica, su tutte le 500 disponibili in pronta consegna saranno inclusi nel prezzo tutti gli optional presenti. Ad esempio, sulle Nuove 500 1.2 Lounge inviate presso le concessionarie per il debutto della nuova linea saranno inclusi nel prezzo, ad esempio, il Pack City (climatizzatore automatico, sensori di parcheggio, specchio elettrocromico), il Pack Style (cerchi in lega da 16”, modanature laterali, fendinebbia), il quadro strumenti digitale a cristalli liquidi TFT da 7”, il kit fumatori e ruotino di scorta. IL tutto per un valore complessivo superiore ai 2.000 euro. Questo vantaggio si cumula con tutte le promozioni in corso.

Sabato, invece, un grande prato verde nel cuore di Milano, buon cibo e bevande, tovagliette colorate saranno gli ingredienti del picnic che animerà il Parco Sempione per il «500 Day». L’occasione è celebrare il 58° compleanno di Fiat 500. Non mancherà, ovviamente, la Nuova 500 che sarà esposta nel parco milanese presso l’Arco della Pace e in piazza del Cannone. E per la circostanza, 50 vetture storiche saranno esposte all’Arco della Pace insieme ad alcuni esemplari della Nuova 500.

Ecco la nuova Fiat 500

Ecco la nuova Fiat 500

Le numerose iniziative del «500 Day» si svolgeranno tra i prati del parco Sempione e la piazza monumentale dell’Arco della Pace. Una giornata di divertimento patrocinata da Expo Milano, di cui FCA e CNH Industrial sono Official Global Partners, dall’assessorato alle Politiche sociali e dall’assessorato alla Cultura di Milano.

Il momento clou sarà alle 11,30 quando Fiat 500 tenterà di raggiungere un Guinness World Records: 500 persone formeranno la più grande immagine umana di un’auto. Si posizioneranno, infatti, all’interno di una sagoma lunga 15 metri che rappresenta l’inconfondibile linea della Fiat 500. Vestiti del bianco della carrozzeria e dei colori degli altri dettagli, comporranno un grande mosaico umano che formerà la vettura in tutte le sue parti: gli inconfondibili proiettori circolari, le ruote, i finestrini laterali sottolineati dalla linea di cintura inclinata verso il cofano corto e avvolgente, il profilo sinuoso del padiglione che digrada verso il paraurti posteriore.

Per tutta la giornata sarà possibile mangiare all’aperto dando vita ad un grande picnic che vuole ricordare quel semplice pasto sull’erba tipico della tradizione italiana, quando nei giorni di festa la famiglia si riuniva per una gita fuori porta, spesso a bordo della propria Fiat 500. In questo senso, quindi, le attività del “500 Day” mettono in risalto il carattere pop della city car Fiat insieme alla sua vocazione internazionale che la vede protagonista delle vendite in oltre 100 Paesi del mondo.

Per celebrare il compleanno della 500, il Parco Sempione ospiterà altre iniziative legate al picnic. Cinquemila tovagliette colorate comporranno la scritta “500” con il suo caratteristico lettering, che sarà visibile dall’alto. Proprio su queste coperte si potranno consumare i pasti all’aperto a partire dalla colazione, alle 8,30, per arrivare alla cena.

D.V.


© RIPRODUZIONE RISERVATA