DS 9 E-Tense ammiraglia francese

DS 9 E-Tense
ammiraglia francese

Dopo DS 7 Crossback e DS 3 Crossback il giovane brand premium francese presenta ora una berlina elegante: DS 9 E-Tense, sintesi di stile e tecnologia.

La nuova proposta vuole essere un invito a riscoprire l’eccellenza francese nel mondo automobilistico. Con 4,93 metri di lunghezza, 1,85 di larghezza e grandi ruote da 690 millimetri di diametro DS 9 E-Tense ha proporzioni maggiori rispetto alle altre berline della categoria. È stata sviluppata su una nuova versione della piattaforma Emp2, a tutto vantaggio dell’abitabilità per i passeggeri posteriori. Il design particolare esalta le linee eleganti, con un abbassamento del tetto pronunciato, in stile fastback.

La berlina francese, a tre volumi, riprende i codici di DS Automobiles con un frontale espressivo dotato di calandra Wings e con una griglia disegnata a effetto diamantato tridimensionale. Sul cofano, la lavorazione guilloché Clous de Paris porta per la prima volta la firma degli interni all’esterno dell’abitacolo e, come il modello del 1955, sfoggia dei coni alle estremità del tetto. Simbolo inconfondibile della leggendaria berlina, questi coni sono stati rivisitati per accogliere le luci laterali e rendere la vettura ancora più competitiva. Una linea fluida parte dalla calandra, passa dal cofano, dal parabrezza, dal tetto e raggiunge il bagagliaio senza alcuna interruzione. Anche le linee laterali sono filanti con una continuità che va dai proiettori anteriori alle luci posteriori. Questo carattere è sottolineato dalle maniglie delle portiere a scomparsa, in tinta con la carrozzeria, e da un tetto a due colori. I fari cesellati con effetto a scaglie, inseriti in questa superficie, creano un contrasto che permette un effetto tridimensionale sorprendente.

DS 9 E-Tense è proposta con una motorizzazione ibrida plug-in composta da un motore turbo benzina PureTech e da un motore elettrico che erogano una potenza combinata di 225 CV, in grado di percorrere tra 40 e 50 chilometri (WLTP) in modalità a zero emissioni grazie a una batteria da 11,9 kWh. Il motore elettrico, integrato al cambio automatico a otto rapporti, raggiunge una potenza massima di 80 kW (110 CV) e 320 Nm di coppia. Viene sfruttato all’avviamento, per dare maggior potenza in accelerazione e per viaggiare senza emissioni fino a 135 km/h. La modalità di guida a zero emissioni è selezionata di default all’accensione. È accompagnata dalla modalità Hybrid, progettata per gestire automaticamente l’erogazione da parte dei due motori, viaggiando solo in elettrico o solo a benzina (o utilizzandoli entrambi quando necessario). La centralina che comanda il sistema Hybrid garantisce transizioni impercettibili per gli occupanti. La modalità Sport E-Tense abbina le energie termica ed elettrica al loro massimo potenziale, con una configurazione modificata del pedale dell’acceleratore, del cambio, dello sterzo e della sospensione pilotata.

La berlina francese, inoltre, dispone di un sistema di recupero dell’energia al rilascio dell’acceleratore e in frenata, che ricarica la batteria durante la guida. Inoltre, la funzione E-Save garantisce una riserva di energia nella batteria per affrontare una parte del tragitto senza emissioni (con diversi livelli disponibili), ad esempio quando il conducente sa che dovrà attraversare il centro di una città con zona a traffico limitato. Il caricatore imbarcato da 7,4 kW permette di ricaricare la batteria in 1 ora e 30 minuti su una stazione di ricarica domestica o pubblica, con il cavo fornito di serie. La gamma sarà presto integrata con altre due motorizzazioni E-Tense da 250 cavalli a 2 ruote motrici con un’autonomia maggiore, e da 360 cavalli, con una trasmissione 4 ruote motrici intelligente. Tutti i modelli sono proposti con un cambio automatico a otto rapporti. La plancia è interamente rivestita di pelle Nappa e la lavorazione a braccialetto di orologio si abbina alla cura di ogni dettaglio. Sempre all’interno, spiccano gli elementi di cristallo, l’Alcantara che riveste il tetto e le tendine di protezione, così come le maniglie interne rivestite in pelle. I sedili posteriori, riscaldati, sono dotati della funzione massaggio e sono ventilati. Il comfort acustico, eredità delle ricerche iniziate già alla nascita del brand, alza ancora il livello di qualità con lo speciale trattamento che elimina i rumori esterni. I vetri insonorizzanti e stratificati, abbinati alla scocca termosaldata, eliminano le vibrazioni. Con il Drive Assist DS 9 E-Tense permette al conducente di utilizzare una guida semi autonoma di livello 2, che invita a viaggiare nel confort, con una maggiore sicurezza. La velocità è regolata rispetto all’ambiente: il sistema utilizza captatori per posizionare con precisione l’auto nella carreggiata, in base alla scelta del conducente, agendo sullo sterzo. Utilizzabile fino a 180 km/h, regola la velocità e la traiettoria, sotto la supervisione del guidatore, per garantire sicurezza e serenità. La telecamera a bordo riconosce le linee continue e tratteggiate. La funzione DS Park Pilot serve a rilevare un posto libero per parcheggiare quando gli si passa davanti, fino alla velocità di 30 km/h. Sorveglianza degli angoli morti, frenata automatica d’emergenza e riconoscimento esteso dei cartelli stradali sono tra le tecnologie di DS Night Vision che permettono una migliore visibilità notturna della strada. La videocamera a infrarossi, installata nella calandra anteriore, rileva pedoni, ciclisti e animali sulla carreggiata, fino a 100 metri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA