I nuovi modelli 2015 dell’auto Fca e tedeschi in prima fila

I nuovi modelli 2015 dell’auto
Fca e tedeschi in prima fila

Il mercato Usa è già in accelerazione, altri danno segnali di ripresa (anche nel Vecchio continente). Ma come sarà il 2015 dell’auto? E quali novità arriveranno nelle concessionarie?

La vetrina «globale» resta quella del Salone di Ginevra a inizio marzo passando per quello di Detroit che aprirà i battenti il 12 gennaio. Ma tutti i costruttori, mese dopo mese, scopriranno le loro carte migliori con quelli specializzati nelle auto premium (tedeschi e giapponesi in testa) e Fiat Chrysler Automobiles (Fca) in primissimo piano.

Proprio alla fascia alta dell’offerta guarda anche Fca che al Salone di Detroit farà debuttare l’attesissima Alfa Romeo 4C Spider. Appena un mese dopo ci sarà la «prima assoluta» della 500X e del nuovo Doblò, mentre il 24 giugno, data del 105° compleanno del brand, sarà la volta della nuova Alfa Romeo Giulia a trazione posteriore, progettata e realizzata a Modena in collaborazione con Ferrari e Maserati. In settembre, al Salone di Francoforte, verrà presentato il crossover Maserati Levante, nuova sfida della Casa del Tridente su tutti i mercati mondial

A gennaio, sempre sul fronte premium, sono in programma le presentazioni del supersuv Audi Q7 e del crossover sportivo Mercedes GLE, concorrente diretto della Maserati Levante. Ma il 2015 sarà anche l’anno delle inedite 4x4 Kia Sorento, della Land Rover Discovery Sport e della Volvo XC90 (aprile). Jaguar farà debuttare l’ammiraglia compatta XE e Audi, in autunno, alzerà il velo sulla nuova generazione della A4.

Da annotare anche il lancio della Mercedes Cla Shooting Brake, ovvero una proposta wagon-coupé nel segmento D. Renault sarà della partita con la nuova Espace, primo esempio di monovolume premium. Ford scalda i motori della versione Vignale della S-Max. Da Citroen arriverà nel 2015 una C5 berlina e wagon completamente riprogettata mentre Peugeot punterà sulla nuova 508. In arrivo anche il minibus T6 della Volkswagen e la Classe V di Mercedes oltre a una versione a 7 posti della Bmw Serie 2 Active Tourer. La Casa di Monaco ha pronte anche la nuova Serie 7 e la Serie 2 cabrio.

La lista delle attese non finisce qui. Attenzione anche alle nuove generazioni di Opel Corsa e di Skoda Fabia ma anche a Opel Adam S, senza dimenticare la «coppia» Dacia Dokker e Lodgy Stepway e la Suzuki Celerio. In arrivo anche la nuova Ford Ka, la Renault Twingo GT, la Honda Jazz (accompagnata dalla nuova Civic) e la Mazda CX-3.

D. V.

© RIPRODUZIONE RISERVATA