Il primo Suv Seat protagonista da Bonaldi

Il primo Suv Seat
protagonista da Bonaldi

Il Roadshow Nuova Ateca ha fatto tappa a Bergamo nello Showroom Seat del Gruppo Bonaldi. Protagonista della scena, per un’anteprima alla stampa e agli appassionati, il primo Suv del marchio Seat, «made» in Barcellona.

Fedele alla tradizione Seat, la Ateca deriva il suo nome dalla geografia spagnola. Il villaggio di Ateca si trova a ovest di Saragozza, nel cuore della penisola iberica. Dopo averla vista in anteprima a Ginevra, finalmente Nuova Ateca arriva sulle strade di tutta Italia e a Bergamo. Tanto interesse e curiosità per scoprire da vicino il primo Suv Seat

La Nuova Ateca è una combinazione unica di design esclusivo, piacere di guida dinamico, versatilità urbana e un’elevata funzionalità. Tra le sue dotazioni tecnologiche spiccano connettività da prima della classe, innovativi sistemi di assistenza e motorizzazioni particolarmente efficienti, che rendono la Ateca uno tra i suv più all’avanguardia del suo segmento. Qualità eccellente, precisione in ogni dettaglio e un ottimo rapporto qualità prezzo fanno della Ateca una vera Seat. E, più importante ancora, con un piacere di guida contraddistinto da grande agilità e precisione, la Ateca rende ogni giorno e ogni chilometro un’autentica esperienza.

Simona Bonaldi e Stefano Fara

Simona Bonaldi e Stefano Fara

Seat Ateca - secondo le parole del presidente, Luca de Meo - è destinata a diventare il terzo pilastro, portando avanti la formula di successo di Leon e Ibiza. Simona Bonaldi, Amministratore Delegato Gruppo Bonaldi: «Siamo molto contenti di presentare oggi la Nuova Ateca, una vettura molto attesa. Il segmento dei suv offre importanti opportunità poiché è molto apprezzato dai clienti. L’arrivo del suv in casa Seat sarà un fattore decisivo anche per l’immagine del Marchio. Questa è la sfida chiave che arriva dal quartier generale di Barcellona».

Stefano Fara, responsabile Seat Gruppo Bonaldi: «La Nuova Seat Ateca è una vettura molto emozionale, con un design dal Dna Seat, oltre a una qualità eccellente degli interni. Il suv nasce con un pacchetto completo di tecnologie e di innovazioni in grado di garantire maggiore sicurezza e funzionalità ma, soprattutto, una guida il più dinamica possibile e un’esperienza al volante eccezionale. Sicuramente, Ateca definirà un nuovo standard nel segmento, dando prova di capacità straordinarie sia nel contesto urbano, sia fuoristrada».

Il design della Ateca è assolutamente inconfondibile: anche in versione suv, infatti, il caratteristico linguaggio stilistico Seat raffigura una perfetta combinazione di dinamismo e funzionalità. Numerosi elementi, come la griglia trapezoidale, i blister laterali con raggi di curvatura minimi e linee estremamente precise e, non da ultimo, le luci dalla forma triangolare sono tipici delle icone del Marchio, come la Leon. E poi, a bordo della Ateca ogni singolo dettaglio è stato progettato con ulteriore cura e attenzione.

Il frontale della Ateca, quindi, è 100% Seat e, contemporaneamente, 100% suv. L’ampia griglia sfoggia un look deciso, mentre le luci dalle linee ben definite e le grandi prese d’aria non lasciano dubbi sul carattere dinamico della Seat Ateca. Allo stesso tempo, il suv Seat mantiene proporzioni ampie e possenti, che trasmettono solidità e affidabilità. Per maggiori informazioni c’è il sito internet di Bonaldi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA