Mazda MX-5 Cherry Edition a tiratura limitata

Mazda MX-5 Cherry Edition
a tiratura limitata

La gamma di Mazda MX-5 si arricchisce della versione speciale Cherry Edition, disponibile in edizione limitata con la capote in tessuto nell’inedita colorazione Cherry e con la carrozzeria in vernice metallizzata Machine Gray Roma.

La roadster della casa automobilistica giapponese apre la stagione 2018 all’insegna dell’esclusività, distinguendosi per un design degli esterni e degli interni ancora più elegante. Erede di una tradizione ultraventennale di edizioni a tiratura limitata che hanno alimentato il mito della roadster più venduta al mondo, la MX-5 Cherry Edition è stata progettata in ogni dettaglio per accontentare anche gli appassionati più esigenti. In questa serie speciale, la MX-5 si contraddistingue per la vernice metallizzata Machine Gray, frutto della tecnologia Takuminuri che ne esalta le linee sportive, intensificando il contrasto tra luce e ombra sulle sue superfici.

La capote in tessuto si presenta nell’inedita colorazione Cherry (rosso ciliegia), che conferisce a questa nuova versione un aspetto ancora più distintivo. Equipaggiata con il motore 1,5l da 131 CV, si contraddistingue per il suo ricco equipaggiamento che comprende eleganti interni in pelle e l’impianto audio Bose con 9 altoparlanti. Prodotta in soli 71 esemplari, la nuova versione arriverà in tutte le concessionarie Mazda a partire da metà marzo.

Concepita con il fine di trasmettere nella sua espressione più elevata la sensazione di perfetta unione fra uomo e auto, nota in Mazda come Jinba Ittai, la nuova proposta è un po’ il simbolo della filosofia costruttiva della casa di Hiroshima. Fin dal suo debutto nel 1989, questo modello non ha mai smesso di regalare il puro divertimento, una sensazione che è possibile provare solo a bordo di una vettura sportiva leggera. Oltre a essere la roadster più venduta al mondo, la MX-5 è universalmente apprezzata con oltre 250 premi ricevuti a livello globale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA