Lunedì 01 Settembre 2014

Nasce Caponord 1200

Aprilia, passi da gigante

L'Aprilia Caponord 1200

Nasce Caponord 1200, la moto per ogni occasione agile in città, grazie ad una ciclistica evoluta e leggera, veloce e divertente nell’extraurbano, grazie alla sua gestione elettronica e alle prestazioni del motore bicilindrico, comoda per pilota e passeggero nel turismo, per merito di una ergonomia curata e per l’ottima protezione dall’aria, grazie allo studio delle forme realizzato in galleria del vento.

Caponord non è un nome nuovo per Aprilia: la prima ETV 1000 Caponord, presentata nel 2001, rappresentò un’interpretazione evoluta del concetto di enduro stradale, vantando elementi distintivi unici come il telaio a doppio trave in alluminio e il motore bicilindrico di 998 cc da 98 CV, entrambi di derivazione marcatamente sportiva.

Sono passati oltre dieci anni e nel frattempo la tecnologia motociclistica di Aprilia ha fatto passi da gigante: alla capacità di costruire , si è aggiunta la competenza sull’elettronica, grazie all’esperienza acquisita nelle corse, che costituiscono da sempre per Aprilia il centro massimo della ricerca e sviluppo di soluzioni che vengono poi impiegate sui modelli di serie.

Prova ne sono le esclusive dotazioni (RbW, ABS; ATC, ACC, ADD) e le caratteristiche di potenza e soprattutto di coppia del motore 1200 V2, completamente rivisto per offrire il massimo in termini di erogazione e piacere di guida. Sono cambiati anche le necessità e i desiderata dei motociclisti, mai così attratti dalla moto globale, quella capace di regalare grandi soddisfazioni in qualsiasi condizione d’utilizzo.

Caponord 1200 vuole costituire proprio il punto d’incontro tra le nuove esigenze dei motociclisti e le capacità tecnologiche di Aprilia. La personalità tipica del design italiano coniugata a un corpo snello: sono queste le prime caratteristiche di una lunga serie che contraddistinguono Caponord 1200. Le sessioni in galleria del vento hanno disegnato le forme del cupolino e del parabrezza regolabile in altezza, per assicurare la migliore penetrazione aerodinamica, con una particolare attenzione all’indispensabile protezione dall’aria del pilota e del passeggero.

Per garantire il massimo comfort nell’uso turistico intervengono i paramani e i particolari profili delle fiancate laterali, disegnati per essere poco invasivi ma offrire ampia protezione. La nuova Aprilia dispone di un telaio formato da tubi in acciaio e piastre in alluminio stampato, La posizione di guida eretta e decontratta è frutto di specifici studi ergonomici, alla ricerca di una postura dominante, tuttavia non affaticante durante le lunghe trasferte; la sella, impreziosita da pregevoli cuciture rosse dal sapore corsaiolo, ha un cuscino particolarmente accogliente ed è posta a soli 840 mm da terra, permettendo ai piloti di ogni statura di avere sempre il massimo controllo del veicolo da fermo. È inoltre disponibile come accessorio una sella ribassata che riduce ulteriormente la distanza da terra.

Anche la sistemazione del passeggero è stata oggetto di particolari attenzioni: la porzione di sella, ampia e piatta, è separata da quella del pilota e ha una forma che impedisce di scivolare in avanti, garantendo comfort in ogni situazione di guida, mentre le maniglie d’appiglio consentono una salda e comoda presa. La capacità di 24 litri garantisce lunghe percorrenze con il pieno di carburante. Il design di Caponord 1200 è stato pensato fin da subito considerando le motovaligie come parte integrante del veicolo: questo, assieme alla scelta di adottare il layout dell’impianto di scarico con silenziatore basso, ha permesso di contenere notevolmente gli ingombri.

Le motovaligie da 29 litri, una volta installate, rimangono particolarmente aderenti al profilo del codone (l’ingombro totale si ferma a soli 908 mm) e non creano alcun disturbo al passeggero, facilitando la salita a bordo e il comfort di marcia. Aprilia ha pensato anche ai puristi dello sport: il silenziatore è regolabile in altezza, nel caso in cui le motovaligie non siano montate, donando un look ancora più sportivo e aggressivo. Il set di motovaligie in tinta con la carrozzeria, previsto nel ricco catalogo di accessori originali di Caponord 1200, non necessita di ulteriori staffe ed attacchi aggiuntivi, lasciando così inalterata la pulizia della linea della motocicletta, quando non installato.

Sergio Villa

© riproduzione riservata