Nuova Mini Countryman punta su design e spazio

Nuova Mini Countryman
punta su design e spazio

Countryman è il modello più grande e versatile della famiglia Mini. Punta sul piacere di guida, sul design e sullo spazio a bordo.

Il marchio britannico ha studiato uno stile preciso e raffinato, presentando nuovi contenuti negli equipaggiamenti e una tecnologia innovativa. D’altra parte, Countryman compete nel segmento delle compatte premium e dalla sua, in questa sfida, può vantare un interno spazioso e versatile con cinque sedili e il sistema di trazione integrale ALL4 opzionale.

È un modello a tutto tondo che regala il tipico entusiasmo alla guida di Mini non solo nel traffico quotidiano ma anche nei viaggi a lunga distanza e su terreni non asfaltati. La nuova variante di modello si distingue per l’azionamento ibrido plug-in e per i nuovi servizi digitali Connected. Inoltre, il desiderio di personalizzazione è soddisfatto in modo più radicale che mai con la gamma di accessori opzionali aggiuntivi. Con Countryman, il marchio britannico continua a perseguire la conquista di nuovi target di clienti. Come primo modello con una lunghezza esterna di oltre quattro metri, quattro porte, un grande portellone posteriore, cinque posti e la trazione integrale, aveva già gettato le basi per la sua affermazione nel segmento delle compatte premium.

E ora la Countryman rappresenta quasi il 30 percento delle nuove registrazioni del marchio in tutto il mondo e ben il 46% in Italia, distinguendosi nella mobilità locale a basse emissioni. In particolare, la versione ibrida plug-in Mini Cooper SE Countryman ALL4 (consumo di carburante combinato: 2,0 - 1,7 l / 100 km; consumo di energia combinato: 14,0 - 13,1 kWh / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 45 - 40 g / km) combina l’efficienza della motorizzazione green e la trazione integrale specifica, a tutto vantaggio del piacere di guida. Oltre al modello ibrido plug-in, Countryman è disponibile con tre motori a benzina e tre motori diesel dotati della più recente tecnologia Mini TwinPower Turbo. I propulsori hanno visto un ulteriore sviluppo e coprono uno spettro di potenza che va da 75 kW / 102 CV a 140 kW / 190 CV (consumo di carburante combinato: 6,3 - 4,1 l / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 144 - 107 g / km). Tutti soddisfano lo standard di emissioni Euro 6d, che non sarà vincolante fino al 2021. Quattro di questi, su richiesta, possono essere combinati con il sistema di trazione integrale ALL4.


© RIPRODUZIONE RISERVATA