Opel Combo Life per tutta la famiglia

Opel Combo Life
per tutta la famiglia

Prosegue l’offensiva prodotto di Opel che lancia un vero tuttofare, il nuovo Opel Combo Life, una famigliare piena di innovazioni, utile per qualsiasi necessità.

Si tratta di una vettura spaziosa, pratica e versatile, equipaggiata con una o due porte scorrevoli posteriori e disponibile nella versione a passo corto (4,40 metri) o lungo (4,75 metri) e con cinque o sette posti. Larghi i tre sedili posteriori, tutti dotati di attacchi Isofix. Giova anche il tetto panoramico. Ma quello che colpisce di più è che il nuovo Opel Combo Life alza l’asticella dal punto di vista tecnico nel segmento e porta il livello di sicurezza e comfort a nuovi livelli. È dotato di tecnologie e sistemi di assistenza alla guida solitamente presenti nel segmento delle compatte o dei Suv come il sistema di rilevamento della stanchezza Driver Drowsiness Alert, la telecamera posteriore con visione a 180°, lo head-up-display, l’IntelliGrip e di funzioni di comfort (sedili e volante riscaldabile in pelle). Oltre a tutto questo, il nuovo van è anche molto piacevole da vedere grazie alle sue proporzioni grintose.

«La nuova vettura sarà sicuramente apprezzata dalle famiglie grazie alla sua versatilità e alla sua spaziosità abbinate a un’eccezionale offerta di modernissimi sistemi di assistenza che rendono più sicura la guida e più piacevole ogni viaggio – ha dichiarato Michael Lohscheller, ceo di Opel –. Si tratta di una vettura con un potenziale enorme, in grado di far crescere ulteriormente il nostro marchio e ci offre la possibilità di attaccare con rinnovato vigore un segmento importante come quello dei van compatti». Come detto, Opel Combo Life è dotato di un numero significativo di funzioni e tecnologie di sicurezza e comfort, alzando il livello nel segmento di appartenenza. Opel si è resa conto che anche le famiglie vogliono disporre delle soluzioni tecnologiche più avanzate.

Ad esempio, lo head-up-display riduce il pericolo di distrazioni e proietta i dati più importanti nel campo visivo del guidatore, permettendogli così di non distogliere gli occhi dalla strada. Il sistema di Allerta con rilevamento pedoni e frenata automatica di emergenza aiuta a evitare gli incidenti. Il sistema attiva un allarme sonoro e visivo e frena la vettura in maniera automatica se la distanza rispetto al veicolo che precede diminuisce rapidamente senza che il guidatore reagisca in alcun modo. La telecamera anteriore Opel Eye, già presente su modelli Opel di grandissimo successo come Astra, Corsa e Mokka X, è in grado di elaborare grandi quantità di dati e costituisce la base per sistemi di assistenza alla guida come il riconoscimento dei limiti di velocità e il sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist.

Il Cruise control automatico adatta la velocità a quella del veicolo che precede, se necessario, mentre il sistema di adattamento intelligente della velocità comunica al guidatore che è stato rilevato un nuovo limite. Se si è attivato il cruise control o il limitatore, al centro del cruscotto comparirà un messaggio per chiedere al guidatore se intende adattare la velocità. Il sistema di rilevamento stanchezza Driver Drowsiness Alert valuta il livello di affaticamento in base allo stile di guida e suggerisce al guidatore di prendersi una pausa alla prossima stazione di servizio.

Anche le manovre di parcheggio diventano più sicure e semplici grazie ai sistemi di protezione della fiancata Flank Guard che aiuta il guidatore nelle curve a bassa velocità, avvisandolo se rischia di toccare un ostacolo (colonnine, barriere, muri o altri veicoli) con la fiancata della vettura. Dodici sensori analizzano la zona intorno al veicolo e avvisano, attraverso lo schermo del sistema di infotainment, se viene rilevato un potenziale pericolo di urto. L’allarme visivo è accompagnato da un suono. C’è anche la telecamera panoramica posteriore. Il tutto facilita i parcheggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA