Salone dell’Auto annullato per il coronavirus

Salone dell’Auto annullato
per il coronavirus

Il Geneva International Motor Show (GIMS) 2020 è stato annullato. La novantesima edizione del Salone dell’Auto, che avrebbe dovuto accogliere da lunedì 2 marzo i rappresentanti dei media e dal 5 al 15 marzo 2020 il pubblico, non avrà luogo.

Si tratta di una disposizione del Consiglio Federale di venerdì 28 febbraio, secondo la quale nei prossimi giorni non possono aver luogo manifestazioni con oltre 1.000 persone. La sanzione avviene 3 giorni prima dell’apertura del GIMS ai rappresentanti dei media.

Gli organizzatori accettano questa decisione: «Ci dispiace per questa situazione, ma la salute di tutti i partecipanti è per noi e per gli espositori assolutamente prioritaria. Si tratta di un caso di forza maggiore. Agli espositori, che hanno investito in modo massiccio, per essere presenti a Ginevra, deriva una perdita molto amara. Noi siamo, però, convinti, che tutte le persone coinvolte avranno comprensione per questa decisione. Ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati per la realizzazione di questa edizione», ha dichiarato Maurice Turrettini, presidente del Consiglio della Fondazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA