Seat Alhambra si rinnova Tutti i motori sono Euro 6

Seat Alhambra si rinnova
Tutti i motori sono Euro 6

A cinque anni di distanza dal lancio del nuovo modello, la Seat Alhambra si rinnova ancora per stare al passo con i tempi.

Nuovi contenuti tecnologici e una nuova struttura di gamma - oltre ai nuovi propulsori, tutti Euro6 - la rendono nuovamente protagonista nel segmento delle grandi monovolume. Il 2015 è un anno cruciale per questa vettura. Nell’attuale situazione di mercato, infatti, l’attenzione e l’importanza costituita dal sottosegmento delle monovolume del segmento D si mantiene elevata e di strategica importanza e la Seat è pronta a presidiare questa parte di mercato grazie a questa proposta rinnovata, ai vertici per comfort e dotazioni tecnologiche.

La Seat Alhambra

La Seat Alhambra

Tra le peculiarità che caratterizzano il cliente «Alhambra» spiccano la giovane età (46 anni di media, un target quindi propenso ad apprezzare e trarre vantaggio dalle nuove tecnologie introdotte nel rinnovato modello) e la soddisfazione per il prodotto (dato, questo, che spinge il marchio spagnolo a continuare a proporre la vettura con determinazione e sicurezza). È quindi sulla base di queste premesse che Alhambra è stata rinnovata e viene ora riproposta nella nuova gamma. La nuova monovolume sarà disponibile in un’unica motorizzazione, nell’ottica di semplificare e razionalizzare l’offerta: il propulsore 2.0 TDI, che eroga 115, 150 e 184 CV di potenza. Disponibili sia la trasmissione manuale sia quella automatica con il cambio DSG a doppia frizione. Opzione anche per la trazione: anteriore o integrale 4DRIVE.

Tutte le versioni sono arricchite con equipaggiamenti standard che segnano un passo in avanti nell’offerta di prodotto: dal Seat Media System Plus (che include touch screen a colori da 6,5”, 8 altoparlanti, lettore CD/MP3, ingressi AUX, USB e SD e vivavoce Bluetooth) al sistema di frenata anticollisione multipla (che, in caso di urto, attiva automaticamente i freni per evitare successivi impatti) e. ancora, ai fari posteriori a LED, tra gli altri.

La Seat Alhambra

La Seat Alhambra

La versione Advance, inoltre, include di serie il navigatore satellitare, le porte posteriori e il portellone ad apertura elettrica, il sistema di parcheggio automatizzato Park Assist, la telecamera posteriore, il sistema di avviamento senza chiave KESSY e i cerchi in lega da 17”. Tra gli optional spiccano il sistema di regolazione dell’assetto (DCC), che permette la selezione tra tre differenti modalità di gestione delle sospensioni e lo sterzo per adattarli alle condizioni di guida, e il blind spot detection (sistema di monitoraggio dell’angolo cieco).

La fase di prevendita è già iniziata. In concessionaria a settembre 2015. Prezzi a partire da 34.300 euro (Style 2.0 TDI 115 Cv).

D. V.


© RIPRODUZIONE RISERVATA