A tavola con i pancake

A tavola
con i pancake

Per prima cosa mescolate lo yogurt con il latte e aggiungete qualche goccia di limone, gli americani solitamente utilizzano il latticello che però non è facilmente reperibile in Italia, per questo sostituitelo con latte e yogurt.

Lasciateli riposare per 10 minuti, nel frattempo miscelate la farina con lo zucchero, il lievito e il bicarbonato. Fondete i 40 g di burro e lasciateli intiepidire, passati i 10 minuti unite al latte e allo yogurt l’uovo, mescolate e aggiungete anche il burro fuso. Unite al composto liquido le polveri setacciate e mescolate il tutto grossolanamente, il composto non dovrà essere assolutamente omogeneo, lasciate che rimanga qualche grumo o comunque che gli ingredienti non siano uniformi completamente. Scaldate una pentola antiaderente, dovrà essere molto calda e a questo punto abbassate la fiamma al minimo; un pancake corrisponde circa a mezzo mestolo di composto. Versate aiutandovi con un mestolo il composto nella pentola calda; fate cuocere il pancake per circa 2 minuti e giratelo quando iniziate a vedere delle bolle al centro. Cuocetelo per altri 2 minuti sull’altro lato e mangiatelo caldo cosparso di zucchero a velo, marmellata o ancora crema di nocciole.

Ingredienti (per 10 pancake)
150 g di farina 00
1 cucchiaino di zucchero
1 uovo
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
mezzo cucchiaino di bicarbonato
uno yogurt
100 ml di latte
40 g di burro
limone

© RIPRODUZIONE RISERVATA