Budino al panettone

Budino
al panettone

Non sono ancora finite le feste, ma già sapete che avrete dosi industriali di panettone di Natale da smaltire? I vostri invitati vi stanno riempiendo la dispensa di panettoni e non sapete come fare per accontentare i gusti di tutti stupendoli anche un po’? Per le festività proponiamo una ricetta insolita, ovvero il budino di panettone: per dare nuova vita al panettone avanzato, che magari si è anche un po’ seccato, trasformandolo in un altro dolce, stavolta cremoso e sicuramente apprezzato anche dai più piccoli.

Mettete la panna fresca e il latte in un pentolino con zucchero e cannella, lasciando sul fuoco finchè il composto non sarà omogeneo. Attenzione a non farlo bruciare. Montate con una frusta le uova e quindi versate la crema fatta con la panna e il latte nelle uova. Poi tagliate a pezzetti il panettone, non troppo grandi, non troppo piccoli, e foderate uno stampo da budino a ciambella. In una terrina mescolate marsala e rum, e utilizzate questo mix per bagnare i pezzi di panettone imbevendoli però solo quanto basta per non far assumere un gusto troppo alcolico al dolce. Quindi aggiungete sopra la crema. A questo punto il dolce va cotto a bagnomaria: prendete una pentola più larga dello stampo, riempitelo di acqua calda e mettete sopra lo stampo. Mettete in forno a 160° per 20 minuti e guarnite con cioccolato e mandorle a lamelle. Il risultato sarà strepitoso e stupirà chi pensa che il panettone si possa gustare nel solo modo tradizionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA