Dall’Alto Adige I canederli

Dall’Alto Adige
I canederli

Una ricetta per tutte le stagioni per chi ha nostalgia delle vacanze in Sud Tirol.

Iniziate la preparazione del vostro piatto tagliando il pane a cubetti piccoli di circa 1-2 centimetri; il pane più adatto per questa preparazione è quello bianco, vecchio di qualche giorno con la mollica compatta. In una ciotola capiente versate il latte intiepidito e sbattetelo con le uova, un pizzico di sale e pepe fresco a piacere. Aggiungete nella stessa ciotola il pane tagliato a cubetti e lasciate riposare il tutto per circa 10-15 minuti. Nel frattempo tagliate lo speck a dadini piccolissimi, l’ideale sarebbe utilizzare l’affettatrice e poi tagliare le fette a striscioline e infine a cubetti. Rosolate lo speck in padella per qualche minuto e aggiungetelo al composto di pane. Amalgamate bene il tutto e aggiungete circa un cucchiaio di erba cipollina fresca tritata piuttosto finemente. Formate con il composto degli gnocchi compatti con un diametro di circa 4 o 5 centimetri. Fate bollire in una pentola capiente acqua salata, quando l’acqua raggiungerà il bollore tuffate i canederli e fateli cuocere per circa 15 minuti; scolateli con una schiumarola e ripassateli in una pentola antiaderente con del burro e del formaggio grattugiato. In alternativa i canederli possono essere fatti bollire in brodo e serviti in una fondina con lo stesso brodo di cottura.

LE RICETTE-CANEDERLI
Ingredienti (per 12-15 canederli)

250 g di pane bianco secco

250 g di latte

120 g di speck

3 uova

sale

erba cipollina

pepe

burro

parmigiano grattugiato

© RIPRODUZIONE RISERVATA