Funghi e mazzancolle Una pasta «mari e monti»

Funghi e mazzancolle
Una pasta «mari e monti»

Il profumo del mare e i sapori dell’autunno...Oggi cuciniamo un bel piatto di pasta che unisce l’estate alla stagione dei primi freddi.

Un classico «Mare e monti» se fossimo al ristorante, buono e saporito, e soprattutto da accompagnare con un buon bicchiere di vino. Noi come pasta abbiamo scelto i filei calabresi, ma potete sbizzarrirvi. L’abbinamento è ottimo anche con tagliatelle e linguine. Pomodorini e funghi (soprattutto se porcini) fanno il resto. Buon appetito!

Ingredienti (per 4 persone)

320 gr di pasta di semola (di grano duro)

400 gr di mazzancolle

350 gr di funghi porcini (o misti)

10 pomodorini

1/2 bicchiere di vino bianco

2 spicchi d’aglio

prezzemolo (a piacimento)

olio evo qb

peperoncino

sale

Procedimento (20 minuti)

In una padella capiente rosolate l’aglio e i funghi puliti in un giro di olio.

In un’altra padella mettete l’aglio, l’olio e un pizzico di peperoncino. Quando l’aglio sarà colorito, aggiungete i pomodorini tagliati a metà e dopo qualche minuto le mazzancolle pulite. Versate nella padella mezzo bicchiere di vino bianco e fatelo evaporare, ma senza far asciugare troppo il fondo di cottura.

Unite il sugo di mazzancolle ai funghi e amalgamate il tutto per bene.

Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela e conditela con funghi e mazzancolle. Se vi va aggiungete un po’ di prezzemolo. E servite caldissima!


© RIPRODUZIONE RISERVATA