Se siete al mare pasta con le alici

Se siete al mare
pasta con le alici

Iniziate prendendo una pentola e riempiendola con abbondante acqua, aspettate che arrivi al bollore e salate, prestando attenzione a non eccedere con il sale in quanto la colatura di alici è molto salata. Immergete gli spaghetti e mentre la pasta cuoce fate soffriggere in abbondante olio uno spicchio d’aglio con del peperoncino a piacere. Scolate la pasta molto al dente e mettetela nella pentola con l’olio, l’aglio e il peperoncino; preoccupatevi di toglierla dall’acqua quando ha superato di poco la metà cottura e conservate un paio di bicchieri di acqua. Mescolate bene la pasta aggiungendo di tanto in tanto qualche mestolo di acqua di cottura residua, insieme ad un cucchiaio di colatura di alici e continuate a mescolare la pasta affinché assorba l’acqua. Assaggiate la pasta per verificare quando sarà sufficientemente cotta, controllate che non ci sia acqua residua nella pentola ma che tutta sia stata assorbita dalla pasta. Ultimate il piatto aggiungendo l’ultimo cucchiaio di colatura e prezzemolo fresco a piacere e servite in tavola. Attenzione, la colatura di alici non è un ingrediente così facile da reperire in tutti i supermercati, la trovate solo in quelli più specializzati e forniti.

Ingredienti (per 2 persone):

- 200 g di spaghetti

- uno spicchio di aglio

- olio

- due cucchiai di colatura di alici

- sale

- prezzemolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA