Timballo di melanzane alla siciliana

Timballo di melanzane alla siciliana

Anche a scuola finita, continua il viaggio gastronomico con gli studenti dell’IS di San Pellegrino che oggi ci portano in Sicilia.

Il Timballo è uno dei tipici primi piatti siciliani. Sembra che i primi timballi nacquero proprio nella zona di Palermo, durante la dominazione araba del IX secolo, dalla necessità di poter trasportare facilmente un pasto completo. Da Palermo si diffusero poi in tutta la regione. È il classico cibo dei pranzi domenicali, perfetto anche da portare in una gita fuori porta. È conosciuto anche come Pasta al forno o Anelletti alla palermitana. Per preparare questa piatto si utilizza un formato di pasta particolare: gli Anelletti, una piccola pasta tonda a forma di anello. È un timballo ricco e gustoso, racchiuso in una corona di fette di melanzane fritte. Oggi proponiamo una ricetta senza carne, ma ugualmente ricca di sapori e profumi mediterranei

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

700 ml di salsa al pomodoro classica

500 g anellini Siciliani

3 o 4 Melanzane

qualche foglia di basilico

tocchetti di mozzarella qb

un pizzico di sale

olio evo

PROCEDIMENTO

Lavare e tagliare le melanzane a fettine verticali o orizzontali e un’altra melanzana a cubetti, metterle sotto sale per almeno 30 min in modo tale che rilascino l’acqua in eccesso e risultino meno amare. Friggere le melanzane in abbondante olio d’oliva e una volta pronte aggiustare con un pizzico di sale.

Cuocere gli anellini siciliani in acqua bollente. Prendere le melanzane e, una volta asciutte, riporle all’interno di alcuni stampini. Scolare gli anellini, aggiungere ad essi salsa al pomodoro, cubetti di melanzana fritti in precedenza, mozzarella e aromatizzare con il basilico. Mettere il tutto all’interno degli stampini e chiudere con alcune fettine di melanzana. Rifinire in forno per 15 minuti circa e infine impiattare utilizzando foglie di basilico e salsa al pomodoro come guarnizione.

ABBINAMENTO

Il Timballo è un primo piatto molto popolare soprattutto d’estate per la facile reperibilità delle melanzane. L’abbinamento fra vino e il timballo di melanzane richiede solitamente un vino bianco, deciso e persistente, di buona sapidità e freschezza.

Ricetta proposta da: Paolo Piromalli, Daria Buttironi, Riccardo Mazzoleni, 4aB


© RIPRODUZIONE RISERVATA