Voilà, seppie ripiene  con pomodorini e pecorino

Voilà, seppie ripiene
con pomodorini e pecorino

Oggi pesce! Prepariamo un secondo piatto gustoso, semplice ed economico: le seppie ripiene. Un classico della cucina del Sud, proposto con una farcitura diversa a seconda della regione dove si va.

Noi abbiamo scelto un mix saporito per il nostro ripieno: pomodorini secchi, pecorino e capperi. Abbiamo cotto poi le nostre seppie in padella con un sughetto al pomodoro, ma se preferite potete cucinarle anche in forno. È un piatto che profuma d’estate. Un assaggio di sapori intensi in attesa della bella stagione. Buon appetito!

Ingredienti

4 seppie medie fresche

300 gr di mollica di pane raffermo

una manciata di pomodorini secchi

300 gr di pomodorini freschi

2 cucchiai di capperi

2 spicchi d’aglio

100 gr di pecorino grattugiato

1 bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva qb

sale e pepe

Procedimento

Pulite le seppie e tagliate i tentacoli a pezzetti. In una padella mettete un po’ d’olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio. Aggiungete i tentacoli, i pomodori secchi e i capperi dissalati e fateli saltare per qualche minuto.

Mescolate in una ciotola la mollica di pane precedentemente bagnata con l’acqua e strizzata, il pecorino grattugiato, regolate di sale e pepe e mescolate bene. A questo punto unite i tentacoli, con i pomodorini e i capperi, che avrete lasciato raffreddare. Farcite con il composto ottenuto le seppie e chiudetele bene con gli stuzzicadenti.

Nel frattempo versate in un tegame un giro di olio extravergine d’oliva, lo spicchio d’aglio schiacciato e le seppie ripiene. Fate soffriggere per qualche minuto, unite il vino e fatelo sfumare. Aggiungete i pomodori a pezzi e un goccio d’acqua se fosse necessaria. Regolate di sale e proseguite con la cottura per una ventina di minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA