Trussardi e la moda che si racconta a gesti

Trussardi e la moda
che si racconta a gesti

È uno spirito giocoso e ironico quello scelto da Trussardi per raccontare la nuova capsule «Gestures!», una mini collezione di borse e accessori dove la gestualità diventa protagonista eclettica di grafismi dai colori pop.

Le diverse grafiche riprendono il tema dei gesti, linguaggio universale che sintetizza messaggi e concetti e «rappresenta i diversi tratti caratteriali della donna Trussardi, capace di fondere rock e glam, attitude positiva e ricercatezza, femminilità e musica» spiegano dalla maison bergamasca.

Lo stile dinamico delle stampe, leggero, fresco e vacanziero, decora le due shopping, proposte nella variante media e grande, accompagnate da una bustina zippata estraibile e fissata da un moschettone metallico, la bustina con doppia tracolla e il portafoglio zip all around: le grafiche si mescolano con una speciale alchimia al crespo, rifinito con dettagli in vitello nappato in tinta unita e a contrasto.

E se le manine compongono un movimento vivace, lo sfondo si tinge di azzurro chiaro, rosa shocking e nero per far risaltare il logo e i dettagli metallici dai tenui bagliori dorati, creando nuovi accordi di colore dedicati ad una vivace estate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA