Mercoledì 17 Febbraio 2010

Milan-Atalanta ad «alto rischio»
Nuove misure per la sicurezza

L'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, nel corso della riunione odierna, ha preso atto delle misure disposte dal CASMS e, nel condividere i principi di massimo rigore e di salvaguardia delle tifoserie sane, ha valutato l'opportunità di disporre ulteriori accorgimenti operativi finalizzati a garantire la massima sicurezza degli spettatori.


L'organismo collegiale ha dunque approvato all'unanimità l'introduzione di nuove misure, tra le quali l'anticipata apertura dei cancelli, soprattutto per i settori a rischio; il rafforzamento del servizio di stewarding nelle attività di prefiltraggio e filtraggio; il controllo sistematico del documento d'identità nei settori a specifico rischio.

La riunione è proseguita con l'attribuzione degli indici di rischio alle gare in programma nelle prossime settimane.

Di seguito ai provvedimenti già adottati dal CASMS nella riunione straordinaria del 15 febbraio e relativi agli incontri Bologna - Juventus, Siena - Napoli, Napoli - Roma, Genoa - Udinese, Genoa - Bologna e Juventus - Palermo, sono state considerate ad alto rischio le seguenti gare: Torino - Salernitana (serie B), Reggina - Frosinone (serie B), Milan - Atalanta (serie A), Arezzo - Foligno (Lega Pro 1^ Div. A), Pro Vasto - Fano (Lega Pro - 2^ Div.B), Mazara - Trapani (dilettanti), Amatori Sporting Lodi - Valdagno (serie A1 di hockey su pista).

Tali incontri sono stati rinviati alle valutazioni del Comitato Nazionale di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive anche ai fini della individuazione di adeguati provvedimenti interdittivi.

Per l'incontro di calcio Lazio - Fiorentina (serie A), considerato a rischio, il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive è stato invitato a valutare l'opportunità di suggerire provvedimenti volti a farlo disputare con la partecipazione di entrambe le tifoserie, ma con restrizioni nella vendita dei biglietti.

(ITALPRESS).

a.ceresoli

© riproduzione riservata