Domenica 11 Novembre 2007

Comunicato dell’Atalanta dal sito della società

«In seguito alla decisione della Questura di Bergamo, che, sulla base della situazione venutasi a creare già dalle 13 di oggi, non ha rienuto esistessero le condizioni di sicurezza per lo svolgimento della gara, l’Atalanta comunica di avere incaricato i propri legali per denunciare e perseguire legalmente i responsabili degli episodi criminosi avvenuto nel corso di Atalanta - Milan. La società, esprimendo solidarietà alle Forze dell’Ordine, manifesta il proprio dispiacere per il danno arrecato alle migliaia di veri sportivi accorsi allo stadio per assistere a una partita di calcio. L’Atalanta comunica che nel corso dei prossimi giorni studierà ogni possibile iniziativa, anche dura qualora fosse necessaria, per evitare il ripetersi di simili episodi criminosi. L’Atalanta, infine, ringrazia comunque la stragrande maggioranza dei tifosi che han manifestato dissenso nei confronti di questa minoranza violenta». (11/11/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata