Martedì 13 Aprile 2010

Tiri liberi sul basket bergamasco
A Verona ci si gioca una stagione

Anche i più pessimisti (un'esigua minoranza), al via del campionato, non avevano lontanamente ipotizzato che la Comark si dovesse giocare l'accesso ai playoff proprio nell'ultima gara della regular season. La stessa dirigenza, del resto, aveva inderogabilmente etichettato il passaggio alla seconda fase della stagione sportiva come l'obiettivo minimo. Invece eccoci qui a rimandare l'esito di un'intera annata domenica 18 aprile a Verona contro avversari che, al pari nostro, saranno costretti a vincere per centrare il medesimo traguardo.

In giorni come questi non ci sembra opportuno addentrarci in processi per trovare adeguate risposte al percorso ad intermittenza da parte di Reati e compagni che ha determinato la non annunciata situazione. Molto meglio concentrarci globalmente a dovere sullo scontro al cardiopalma di domenica sul parquet veneto perché sarebbe alquanto amaro, inteso nel più ampio senso del termine, non riuscire ad agrapparsi al treno che porta alle successive sfide-promozione sia pure all' ultima chiamata.

Meno male che a favore della Comark parla un miglior aspetto tecnico della sua rosa in aggiunta ad una panchina significativamente più lunga e qualitativa. C' è, comunque, da sottolineare che se Verona ha totalizzato soltanto un paio di punti in meno dei trevigliesi dopo tante giornate si deduce che la differenza esistente tra le due antagoniste non è poi così evidente. Inoltre la formazione allenata dal carismatico Pippo Faina potrà contare, dagli spalti dell'ampio locale palasport, sull'apporto di alcune migliaia di supporter già rigorosamente allertati per l'importantissimo appuntamento. Naturalmente anche la tifoseria trevigliese non starà con le mani in mano visto che c' è aria di grande mobilitazione sin dall' inizio della settimana. Insomma esistono i palpabili presupposti per assistere ad un match che, al di là dell'esito, farà parlare a lungo….

Arturo Zambaldo

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags