Lunedì 08 Novembre 2010

Maratona di New York
Terzi il più veloce dei bergamaschi

Ottima figura per i bergamaschi impegnati a New York nella 41ª edizione della maratona più famosa del mondo. Su oltre 40.000 pettorali al 445° posto (secondo l'elenco fornito dal sito www.podisti.net) troviamo Giancarlo Terzi di Gorlago. Ha tagliato il traguardo di Central Park, nel cuore di Manhattan, con un tempo invidiabile: 2 ore, 52 minuti e 24 secondi. Quarantacinquenne in splendida forma Terzi è socio della ditta Sangalli Tecnologie di Brusaporto che effettua servizi di consulenza, progettazione, installazione e service a sistemi audio, video ed illuminazione. Non è partito da solo per la Grande Mela.

Con lui il socio in affari Dario Sangalli che se le presa però più comoda rispetto all'amico, arrivando in classifica generale al 28.176 posto con un tempo superiore alle quattro ore e mezza. Bella figura anche per Emilio Visini di Clusone al 622° posto nella graduatoria generale della gara, anche lui al di sotto delle tre ore. Con Terzi sono gli unici due bergamaschi a stare nell'empireo dei primi mille.

Scorrendo l'elenco di podisti.net la prima bergamasca in classifica è Monica Tiziana Zanga di Scanzorosciate. Con 3 ore, 36 minuti e 17 secondi ha agguantato la 6.427ª posizione.

Tra i vip il parlamentare dell'Idv (Italia dei Valori), Ivan Rota di Palazzago, ha concluso i 42 chilometri abbondanti della maratona in quasi quattro ore piazzandosi al 12.405° posto. Ha raggiunto New York con la squadra degli undici parlamentari del «Montecitorio Running Club». Fanalino di coda dei podisti bergamaschi è Marino Scarabelli di Bergamo che ha fatto scattare il cronometro a quasi sette ore.

Qualche dato statistico dei 52 bergamaschi che hanno preso parte alla maratona. Gli uomini sono 39, le donne 13. L'età media si aggira intorno ai 43 anni. Sono 33 i paesi rappresentati: dal capoluogo è partito il gruppo più numeroso (13 podisti), seguito da quattro corridori da Selvino. Altrettanti giungono da Terno d'Isola. Due di loro sono ex amministratori (Giacomo Pedrini e Luigi Natale Mandelli) che gli anni scorsi hanno gettato le basi per il gemellaggio del paese con South Plainfield nel New Jersey firmato nel marzo dell'anno scorso. Buona la rappresentanza anche dei Runners Bergamo.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata