Sabato 23 Dicembre 2006

L’Atalanta mette paura all’Interma poi perde per un autogol

L’Atalanta ci ha provato, ma l’Inter si è confermata la squadra più forte e ha portato a casa i tre punti eguagliando anche il record di vittorie consecutive - 11 - segnato dalla Roma lo scorso anno. La partita di San Siro è finita 2-1 per l’Inter, ma l’Atalanta ha messo paura ai più blasonati avversari: ha segnato per prima - al 17’ del primo tempo, con Doni - è stata raggiunta solo nel secondo tempo da un gol di Adriano e poi è andata sotto per un autogol, di Loria.L’Atalanta ha giocato molto bene la prima frazione di gioco, aggredendo l’Inter e mettendola in difficoltà. Un’Inter che ha perso subito Recoba e ha buttato in campo Adriano. Proprio Adriano ha segnato nel secondo tempo, al 20’, mettendo fine a un digiuno lunghissimo. Dieci minuti dopo, l’autogol di Loria che, pressato nella sua area, corregge in porta un cross del solito Figo. Il portoghese, entrato nel secondo tempo al posto di uno spento Cambiasso, è stato la vera carta vincente dell’Inter.

L’Atalanta ha provato a reagire, è anche andata vicinissima al pareggio, ma alla fine è uscita da San Siro sconfitta.

(23/12/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags