Giovedì 05 Gennaio 2012

Il procuratore di Denis: Resta
fino a giugno, poi si vedrà

Leo Rodriguez è il procuratore di German Denis e Mauricio Isla, ma è stato importante anche per l'affare che ha portato Edu Vargas al Napoli. In un'intervista, l'agente prima parla dell'ottimo campionato del Tanque in nerazzurro.

"Denis ha trovato a Bergamo un ambiente che punta su di lui e sta disputando un grandissimo campionato. Anche a Napoli aveva fatto bene, ma poi non ha avuto più la possibilità di esprimersi con continuità. Anche a Udine ha fatto bene, si era fatto male in ritiro ed ha iniziato a giocare solo a novembre, segnando anche gol importanti. Con l'Atalanta ha svolto tutta la preparazione, si è messo fisicamente a posto ed i risultati si vedono. Se l'Atalanta vorrà riscattarlo? Sono stato a Bergamo, il presidente e l'ambiente nerazzurro puntano su di lui. Il Tanque voleva giocare, fino a giugno resterà a Bergamo e poi si vedrà".

Da Denis a Vargas, giocatore molto atteso a Napoli. "Ho giocato 4 anni con l'Universidad de Chile. Ho vissuto li, conosco tutti e ho un grande rapporto con il club cileno. Vargas era tra i tre calciatori migliori in Sud America, l'unica cosa che ho fatto è fare da rapporto tra il Napoli e l'Universidad de Chile che hanno poi portato avanti la trattativa. Non sono il procuratore del calciatore. Vargas ha fatto grandissime cose in Sud America, non solo in campionato ma anche in Copa Sudamericana. È un calciatore che volevano tutti, per fortuna il Napoli si è saputo muovere velocemente, avendo la capacità di gestire un trasferimento molto complicato perchè c'erano altri tre club italiani sul giocatore. Il Napoli è stato bravo e capace di chiudere la trattativa il più velocemente possibile".

e.roncalli

© riproduzione riservata