Mercoledì 24 Ottobre 2012

«Forrest gump» Tista ce l'ha fatta
Al record mancano 150 chilometri

Ol Tista ce l'ha fatta. Nello sport si predilige sempre la strada degli scongiuri fino a quando il traguardo non è stato tagliato, ma stavolta possiamo davvero considerare il tutto solamente la più dolce delle formalità. Insomma, lo champagne è in frigo anche se conoscendo Battista Marchesi, 70 anni, di Sedrina, siamo certi che preferirebbe un ottimo vino bergamasco anche rispetto alla rinomata tradizione francese.

Anche perché lui di transalpini ne sa qualcosa in quanto si appresta a battere il record di Serge Girard che tra il 2005 e il 2006 coprì 19.097 chilometri in 262 giorni con una media giornaliera sui 73.

Ma il runner di Sedrina si è dimostrato superiore in tutto in questa lunga avventura iniziata il 4 marzo scorso, come confermano tutti i numeri: attualmente la media è di 81 chilometri al giorno, il vantaggio sulla tabella di marcia di Girard è di 28 giorni e di quasi 1.700 chilometri (al record mancano oggi circa 150 chilometri).

In effetti è tutto pronto per l'arrivo: domenica alle 11,30, alla EdilMac di Gorle (sponsor dell'impresa), Marchesi vedrà finalmente ripagati i suoi sacrifici e farà sua quell'impresa inseguita a lungo. Per gli ultimi otto chilometri si partirà dalla Polini di Alzano per poi giungere a destinazione. Ma visto che anche Lovere è stata una delle location, venerdì la località lacustre sarà il teatro di una fiaccolata dal porto all'hotel Lovere, con pizzata finale.


Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 23 ottobre

a.ceresoli

© riproduzione riservata