Lunedì 20 Maggio 2013

Csi, storica tripletta
per l'Oratorio Gandino

Semplicemente grandi! I giovani dell'Oratorio Gandino hanno chiuso in maniera trionfale la stagione calcistica 2012-2013 del CSI a 7 giocatori, conquistando una fantastica tripletta: vittoria in campionato (e quindi scudetto provinciale di nuovo sulle maglie dopo quello del 1987/88), vittoria nella Coppa Bergamo Trofeo Bresciani (la Champions League del CSI) e Coppa Disciplina.

A metà maggio sono arrivate le vittorie decisive. Il 16 maggio la finale del “Bresciani” si è disputata sul campo di Pontegiurino, in Valle Imagna, davanti a poco meno di mille spettatori. I gandinesi allenati da Bruno Moretti si sono imposti per 2-1 alla formazione di Strozza, dopo una partita vibrante e molto equilibrata. Tutti i gol sono scaturiti da calci da fermo: una punizione di Francesco Castelli nel primo tempo e un'incornata da corner di Luigi Suardi hanno portato avanti Gandino, mentre Strozza solo nei minuti finali ha ottenuto la marcatura su calcio di punizione.

I tifosi in tribuna hanno tributato una giusta ovazione ai propri beniamini quando il presidente provinciale Vittorio Bosio e la vedova Bresciani hanno consegnato il trofeo. Gandino aveva già conquistato il Bresciani nel 1997 (vittoria contro Cornale) e nel 2010. Anche in quest'ultima occasione la finale era stata disputata a Pontegiurino.

Il bis e il tris (Campionato e Coppa disciplina) sono arrivati domenica 19 maggio in Oratorio a Gandino, al termine del palpitante confronto finale con la Pontegiurinese, arrivata all'ultima partita ad un solo punto dai gandinesi: un'eventuale sconfitta dei gandinesi targati Ecocostruzioni avrebbe portato lo scudetto in Valle Imagna. Lo spettro della delusione aleggiava dopo lo 0-2 iniziale degli avversari e anche sul successivo 2-3.

Arrivava però il sospirato gol del pareggio (ancora Castelli e due volte Suardi gli autori dei gol), la paratissima finale di Alberto Loglio e l'entusiasmo alle stelle, da capitan Massimo Canali alla “grande anima” Giorgio Robecchi, a dirigenti, accompagnatori e ovviamente tifosi. Anche nel 1988 la vittoria in campionato arrivò per un solo punto, avversaria allora la Cornalese. Sul campo la premiazione finale e sugli spalti il tripudio: l'Oratorio Gandino è nella storia.

e.roncalli

© riproduzione riservata