Giovedì 11 Luglio 2013

Festa della Dea a Oriocenter
Sei serate a colori nerazzurri

Tutto pronto per la 12ª edizione della Festa della Dea, la sei giorni dedicata all'Atalanta organizzata dai tifosi atalantini della Curva Nord. Il parcheggio antistante a OrioCenter è ormai pronto per il classico viaggio nella storia nerazzurra, che prende il via giovedì 11 luglio.

Il momento clou è previsto per il finale, martedì 16, con il presidente Antonio Percassi, ma anche nelle precedenti serate il binomio calcio-solidarietà non mancherà. Ci sarà come ogni anno una rappresentanza di giocatori atalantini, a partire da stasera con la serata dedicata al Rwanda: l'anno scorso era stata consegnata una donazione di 10mila euro per l'ospedale pediatrico di Santa Maria di Rilima.

Tra le novità logistiche, i tifosi potranno usufruire di un cinema all'aperto con proiezioni di filmati storici della società. La storia si vivrà così con i video, ma anche direttamente con i protagonisti sul palco. Come ogni anno i tifosi nerazzurri stanno già dicendo la loro sui social network in attesa della manifestazione, per due motivi: vedere da vicino i nuovi arrivati - la speranza è quella di scorgere sul palco di Orio il terzino rumeno Nica e magari «Vin Diesel» Migliaccio, vicino al ritorno in maglia nerazzurra - e capire con quale mezzo arriverà il presidente alla festa nella serata finale.

L'edizione 2013 sarà l'occasione per festeggiare come si deve il 50° anniversario della vittoria della Coppa Italia con i protagonisti di allora, e di ricordare la figura di Ivan Ruggeri, il presidente con il quale il tifo organizzato ebbe parecchie «divergenze».

Leggi di più su L'Eco di giovedì 11 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags