Venerdì 12 Luglio 2013

L'Atalanta più forte di sempre?
La rosa ora è ristretta a 4 squadre

L'Atalanta più forte di sempre? Ormai manca poco al fatidico verdetto, ma la rosa è ormai ristretta a quattro squadre: 1985/86 di Sonetti con Donadoni e Stromberg; 1954/55 di Bassetto e Rasmussen; 2011/12 di Colantuono; 2000/01 di Vavassori.

Questo è il primo vero verdetto che arriva da «Atalanta vs Atalanta virtual champions» il torneo organizzato alla Playstation per mettere a confronto sia le squadre (antiche e recenti) che le capacità dei singoli giocatori che le componevano. Ora siamo alle semifinali.

Sabato sera, dalle 21,30, nel corso di una puntata speciale di TuttoAtalanta su Bergamo Tv, oltre che sui siti internet de L'Eco di Bergamo e dell'Atalanta, sono in programma le sfide che decreteranno quali sono le squadre che dovranno contendersi il primato assoluto.

Poi martedì prossimo, 16 luglio, secondo le stesse modalità ma dalle 20,50, le due finali. Prima per il 3°-4° posto, poi per decidere l'Atalanta più forte di questi 106 anni di storia nerazzurra.

In gara, chiusi anche i quarti di finale, sono rimaste tre teste di serie e una vice testa di serie (che per arrivare fin qui ha però eliminato addirittura due big). Possiamo davvero dire che, complessivamente, nell'attribuire i valori alle squadre, durante la preparazione del gioco, è stato fatto un buon lavoro.

Sabato sera prima ci sarà la sfida tra due squadre forse inattese, a questo punto del torneo: il 1985/86 di Sonetti con Donadoni e Stromberg in campo affronterà il 1954/55 di Bassetto e Rasmussen.

A seguire la seconda semifinale, che oppone il calcio nerazzurro del nuovo millennio mettendo di fronte due delle sue migliori espressioni: il 2011/12 di Colantuono, partito da -6 e capace di salvarsi conquistando 52 punti, e il 2000/01 di Vavassori, con i ragazzi di Zingonia titolari in A giocando a zona.

Quella fu una svolta epocale. Un salto nel futuro per una città e un mondo da sempre restii alle innovazioni calcistiche. E il 2011/12 invece è stato l'anno dell'impresa dopo Calciopoli, con l'arresto di Doni a metà stagione, eccetera.

Sabato torneranno poi anche in campo i bomber del nostro gioco. Perché Nova, Prytz e Doni, 3 dei 4 giocatori in testa con 4 reti, sono già stati eliminati. Ma Denis 2011/12 è ancora in gara. E con tre reti sono ancora in gioco pure Bassetto e Rasmussen 1954/55 e Ganz 2000/01. Vedremo cosa succederà.

---------------------------
Per chi si fosse perso i match precedenti, li può rivedere in alta definizione nel banner in homepage, dove saranno inserite tutte le partite. Il «mondiale» atalantino vedeva in lizza, alla partenza, 64 squadre nerazzurre, si può vedere in diretta soltanto sui siti de L'Eco di Bergamo (www.ecodibergamo.it) e dell'Atalanta (www.atalanta.it).

Per vedere le sfide clicca qui all'orario indicato.

Ricordiamo che ogni giorno su L'Eco di Bergamo sono riservate due pagine sul torneo, con tabellini, pagelle, campetti e cronache, che ci accompagnerà sino alla finale di martedì 16 luglio.

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags