Sabato 20 Luglio 2013

3Giorniorobica di ciclismo
La terza tappa va a Franco

Sono 170 i partenti a Pedrengo: in palio dopo 106 km il «Trofeo Nava Cilindri», il «Trofeo Comune di Bossico» e il Trofeo «Allbel-Algigraf». La gara prende il via da Pedrengo e si dirige verso il circuito da ripetersi 6 volte tra Negrone, Torre de' Roveri, Albano Sant'Alessandro, Seriate, Pedrengo e Scanzorosciate.

Il primo allungo della giornata è operato nel corso del secondo giro da cinque atleti, ma il gruppo chiude subito. Al termine della tornata ci prova anche Salvetti (Team Aurea) che guadagna 20" sul gruppo. Su di lui si riporta Troiani (KKR) e i due hanno 12" sul gruppo nel corso del terzo giro, ma il plotone fa buona guardia e i due sono ripresi al km 25 poco prima dello sprint valido per la maglia del leader a punti del km 30 dove transita primo Fedrigo (Assali Stefen), che mantiene la maglia, davanti a Limone (Biella) e al danese Nielsen (Team Phytonpro.com).

Al km 38 scatta Francesco Locatelli (Almenno). La media dopo la prima ora è di 43,450 km/h. Al km 45 Locatelli desiste e il gruppo torna compatto. Allunga ancora Salvetti (Team Aurea) e lo raggiunge Boarelli (Casano). Al Gpm di Cenate primo è la maglia verde Bottura (UC Valle di Non) davanti a Sabatini e Luca Merelli. Il gruppo è compatto fino all'inizio della salita. A 8 km dalla conclusione scatta Meloni, ma per lui nulla da fare.

Un km dopo a 7 km dall'arrivo allunga Franco (Junior Team) e a 4 km lo raggiunge Bagioli (Canturino), sul gruppo fa l'andatura Eros Colombo compagno del leader Zaccanti. Nel primo gruppo inseguitori tutti i migliori tengono il passo. A 2,5 il vantaggio dei due sui dieci inseguitori è di 7". A 2 km scatto di Franco solo al comando, all'ultimo km Pastorino insegue il compagno Franco.

Dietro inseguono Lorenzini, Zumerle, Zaccanti, Giannelli, Tomio, Raggio, Andreoletti, Giustolisi. Pastorino e Franco sono insieme al comando a 500 metri dall'arrivo di Bossico e resistono. Vittoria e secondo successo dell'anno per Franco che stacca di qualche metro il compagno. Per Pastorino la gioia condivisa con il compagno, il secondo posto e la leadership nella classifica a punti. Terzo è Giannelli (Casano) che sale sul podio, ma non riesce a sfilare la maglia bianca a Canton. Il leader Zaccanti conclude con i migliori, è ottavo, e mantiene il primato.

ORDINE D'ARRIVO
1. Carlo FRANCO (GB Junior Team) km 104,40 in 2h32'24” media 41,102 km/h
2. Mattia Pastorino (GB Junior Team) a 3”
3. Gabriele Giannelli (Gc Romagnano) a 5”
4. Giuseppe Giustolisi (Team Danieli) a 6”
5. Marco Zumerle (Cipollini Assali Stefen)
6. Francesco Lorenzini (Pol. Monsummanese)
7. Pietro Andreoletti (Team Imm. Aurea Zanica) a 10”
8. Filippo Zaccanti (Team F.lli Giorgi)
9. Giacomo Tomio (Uc Valle di Non)
10. Matteo Trippi (F. Bessi Calenzano).

CLASSIFICA GENERALE
1. Filippo ZACCANTI (Team F.lli Giorgi) km 300,40 in 7h28'27” media 40,132 km/h
2. Giacomo Tomio (Uc Valle di Non) a 11”
3. Massimiliano Canton (Gs Pressix P3 Mito Sport) a 57”
4. Francesco Lorenzini (Pol. Monsummanese) a 1'14”
5. Carlo Franco (GB Junior Team) a 1'15”
6. Gabriele Giannelli (Gc Romagnano) a 1'17”
7. Pietro Andreoletti (Team Imm. Aurea Zanica) a 1'20”
8. Marco Zumerle (Cipollini Assali Stefen) a 1'23”
9. Eros Colombo (Team F.lli Giorgi) a 1'24”
10. Emanuele Sabatini (Vini Fantini-D'Angelo & Antenucci) a 1'24”

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags