Mercoledì 31 Luglio 2013

Comark sogna il gigante Masper
Bergamasco doc per anni in A

La Comark (Virtus Bergamo) insegue un sogno per il momento, purtroppo, solo tale. Si tratta dell'ingaggio di Cristiano Masper, 39 anni, 207 centimetri di altezza, bergamasco doc, per parecchi anni pivot di serie A. Sino a due stagioni or sono Masper aveva militato nella terza divisione nazionale nelle file del Torino risultando tra i migliori della categoria così come nello scorso campionato nel Legnano (Dnb).

Anche se alla soglia dei 40 anni (li compirà a fine settembre) è un atleta fisicamente integro e con tanta voglia ancora di andare alla caccia di canestri e rimbalzi. Il suo messaggio di gradire un ritorno nella città natale per poi risiedervi stabilmente è stato raccolto dal presidente della Virtus, Maurizio Giacometti che lo ha subito contattato.

La notizia, pur non confermata dalla dirigenza orobica, l'abbiamo captata da un operatore di mercato tra i più affidabili. L'unica difficoltà per l'auspicabile fumata bianca sembrerebbe legata all'entità del contratto anche perchè al procuratore di Masper stanno pervendendo diverse richieste, compresa quella di un club del girone silver di legadue.

L'eventuale arrivo di un giocatore di tale spessore tecnico renderebbe di colpo la Comark tra le maggiori candidate al salto nella divisione nazionale B. Senza contare l'effetto-immagine che procurerebbe allo stesso sodalizio di casa nostra in linea cioè alle dichiarate intenzioni di Massimo Lentsch (titolare della  Comark spa) di riportare a Bergamo la pallacanestro d'èlite in tempi ragionevolmente brevi.

Masper a parte, la Virtus si è intanto assicurata le prestazioni di Jacopo Mercante, una guardia-ala ventitreenne che ha contribuito in maniera notevole nel passato campionato alla promozione in Dnb del Messina. Mercante viene, pertanto, ad aggiungersi ai confermati Drusin, Guffanti, Beretta e Deleidi. Il direttore sportivo Franco Meneghel è, poi, attivo nelle sfere di sua speicifica competenza, per mettere a disposizione dell'allenatore Michele Pasqua (secondo anno sulla panchina Virtus) altre due pedine di sicuro rendimento.  
Arturo Zambaldo


r.clemente

© riproduzione riservata