Mercoledì 02 Ottobre 2013

L'Atalanta di domenica si salverà
Parola del ct Cesare Prandelli

L'Atalanta di domenica si salva; i nostri tre big restano tra gli azzurrabili; Bergamo deve insistere sui giovani del vivaio. E Mino Favini da portare assolutamente in Brasile (come già in Ucraina per gli Europei dell'anno scorso, ndr) se l'Italia arriverà alla fine dei Mondiali della prossima estate.

Cesare Prandelli domenica scorsa in tribuna al Comunale per assistere ad Atalanta-Udinese è già una notizia. Nell'intervista conquistata attraversando i comprensibili filtri dell'ufficio stampa della Nazionale ce ne sono di più. Perché poi se ci arrivi, a Prandelli, lui respirando l'aria di Bergamo si sente come a casa e parla volentieri di tutto: Atalanta, Nazionale, gli atalantini da Nazionale, il campionato, Balotelli, il calcio che cambia. Partendo dalla sua domenica a Bergamo.

E dato che nell'Udinese su 11 giocatori c'erano 10 stranieri (più Di Natale), chi volete che sia venuto a vedere, domenica, il Commissario tecnico?
«Ovvio - risponde Prandelli -: gli atalantini che abbiamo chiamato in passato. Consigli, Cigarini e Bonaventura sono già stati con noi e le convocazioni non sono mai casuali. Con i miei collaboratori seguiamo ogni domenica tutte le partite di serie A».

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 2 ottobre

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags