Mercoledì 28 Gennaio 2009

Per l'Intertrasport
il vero test sarà Forlì

Occhio Intertrasport a non ripetere, domenica prossima, il copione mandato in onda due settimane fa dopo essersi pavoneggiata per il pur vistoso passivo inflitto al modesto e incompleto Vado Ligure. Allora quel quanto meno discutibile atteggiamento contribuì a rientrare da Ozzano con un pugno di mosche in mano e tanto rammarico per aver interrotto la striscia vincente a quota cinque.
Anche di questi giorni, infatti, si sta esagerando nell' amplificare i meriti di capitan Gamba e compagni per l' ultimo blitz di Montecatini contro avversari, penultimi in classifica, e con problemi di ogni genere alle spalle.
Ci mancherebbe, del resto, che un complesso come il nostro, costruito ad hoc per puntare alla promozione in Legadue non fosse in grado di mettere in ginocchio con disinvoltura una contendente impegolata con la «I» maiuscola dall'inizio di stagione nella zona che scotta della classifica. E se poi vogliamo dirla tutta non sottaciamo che a metà dell'ultimo tempo Montecatini si era portata addirittura a meno cinque! Bravo, comunque, coach Lino Frattin, in quel frangente, a richiamare all'ordine i giocatori in campo, evidentemente già con la testa a casa.
Al tirar delle somme, dunque, okey Intertrasport per il ritorno immediato alla vittoria e per il secondo posto in graduatoria ma per farsi applaudire in maniera sperticata attendiamo domenica sera con l'arrivo sul parquet del PalaFacchetti della battistrada Forlì che viaggia con quattro lunghezze di vantaggio.
E se verrà centrato l'auspicato e importante successo allora sì che sarà gloria vera.

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags