Domenica 01 Febbraio 2009

Basket, Scame troppo forte
Vivigas travolta nel derby: 83-61

Bissando il successo ottenuto nel match casalingo d’andata, la Scame Virtus Bergamo Terno si è imposta con ampio margine (83-61) nel derby di ritorno (4ª giornata girone B serie C Dilettanti) con la Vivigas Costa Volpino che ha così incassato il sesto stop casalingo stagionale, portando il proprio bilancio recente a due sole vittorie nelle ultime sette giornate. Quattro successi nelle ultime sei uscite per i biancorossi griffati Scame che hanno così riagguantato Villafranca.
Avvio favorevole ai padroni di casa (5-0 al 2’), immediata reazione degli ospiti (10-7 al 5’); il prosieguo del primo quarto vedeva in evidenza sui due fronti Rinaldi, Segolini, Beretta e Contigiani (18-21 al 10’). La seconda frazione risultava sostanzialmente equilibrata con ancora Mengoni e Rinaldi a ribattere a Beretta e Carrera (27-27 al 15’; 33-36 al 20’). In avvio di ripresa coach Galli chiedeva più energia e veniva accontentato, le triple di Cacciani e Bonacina davano il là al primo vero allungo della Scame (39-44 al 25’; 48-55 al 30’) che aumentava notevolmente la pressione difensiva rendendo sempre più problematica la circolazione della palla in attacco ai sebini. Nella fase centrale dell’ultimo quarto la Vivigas cedeva quasi di schianto sotto i colpi inferti da Pulvirenti, Bonacina e Beretta (55-68 al 35’); i canestri di Mengoni servivano solo a rendere meno severo lo scarto finale.
Nella Scame (22/44 da due;6/24 da tre) il migliore è risultato il centro Matteo Beretta (3/7;4/5;14 rimbalzi; 4 stoppate). Nella Vivigas (16/32 da due;7/24 da tre), ancora priva dell’infortunato top scorer Fantinato, si sono positivamente distinti l’ex Rinaldi (1/4;4/8;2/4), Segolini (3/5;0/3), infortunatosi durante la ripresa, e Mengoni (5/5;2/7;3/4).

a.benigni

© riproduzione riservata

Tags