Lunedì 16 Marzo 2009

AlbinoLeffe, con la Triestina
rebus a centrocampo

L'AlbinoLeffe, che martedì 17 marzo riceve in notturna la Triestina allo stadio di Bergamo nel turno infrasettimanale valevole per la 10ª di ritorno di serie B (diretta tv dalle 20,30 su Sky Calcio 7), spera di non dover rinunciare al portiere Narciso che sabato a Vicenza si è procurato una botta alla spalla finendo contro il palo nel fare una parata. Narciso stringerà i denti farà di tutto per esserci, altrimenti potrebbe esserci un affrettato recupero di Coser che non è ancora del tutto a posto fisicamente.
Il trentottenne Garlini dovrebbe rifiatare e far posto al rientrante Perico in difesa, reparto che ritrova Conteh dopo un turno di squalifica. Nel frattempo però il giudice sportivo ha fermato per una giornata l'ala sinistra Laner: l'allenatore Armando Madonna valuterà se sostituirlo con Gabionetta oppure avanzare il terzino Renzetti e schierare sulla fascia in difesa Luoni.

Sul fronte triestino sono squalificati il centrocampista Princivalli e l'attaccante Della Rocca  (ex Atalanta). Non ce la fa l'ala sinistra Testini (ex AlbinoLeffe): al suo posto è pronto un altro ex atalantino, Cia. In fatto di ex, i giuliani annoverano anche il difensore Minelli, con un passato nerazzurro e bluceleste, e il centrocampista Antonelli, già in forza alla squadra seriana.

Madonna sa di affrontare una squadra più avanti in classifica (4 punti sopra) e che occupa il sesto posto, l'ultimo utile per partecipare ai playoff promozione, ma si dichiara sereno: «Stiamo bene e, grazie alla vittoria di Vicenza, arriviamo senza ansie a questo confronto».

Ecco le probabili formazioni.

ALBINOLEFFE (4-4-2):
Narciso; Perico, Gervasoni, Conteh, Luoni; Nicola Madonna, Previtali, Carobbio, Renzetti; Cellini, Ruopolo. In panchina: Nodari, Garlini, Serafini, Caremi, Gabionetta, Cisse, Ferrari. All. Armando Madonna.
TRIESTINA (4-4-2): Agazzi; Milani, Cottafava, Minelli, Cacciatore; Antonelli, Gorgone, Allegretti, Cia; Stankovic, Granoce. In panchina: Dei, Petras, Lima, Ligi, Pani, Figoli, Ardemagni. All. Maranna.
Arbitro: Damato di Barletta (guardalinee Musolino e Costa, quarto uomo Aureliano).

a.benigni

© riproduzione riservata

Tags