Sabato 21 Marzo 2009

AlbinoLeffe, pareggio
e spettacolo ad Ascoli: 2-2

L'AlbinoLeffe ha pareggiato 2-2 ad Ascoli nell'11ª giornata di ritorno in serie B: seriani in vantaggio nel primo tempo con Laner ma due minuti dopo Cani rimette in equilibrio il risultato. Secondo tempo: pronti, via e Cellini raddoppia per i bergamaschi. A metà della ripresa è ancora l'albanese Cani a pareggiare.
Bella partita: per tutta la prima frazione di gioco le squadre si sono affrontate a viso aperto. Più AlbinoLeffe nei primi venti minuti, dopo l'1-1 è venuto fuori l'Ascoli. In evidenza Serafini e Ruopolo nelle file seriane. Un po' in difficoltà Garlini e Nicola Madonna in fase difensiva. Conteh e Renzetti sorpresi sul pareggio marchigiano. Tra i bergamaschi il ritorno di Laner sull'ala sinistra dopo un turno di squalifica è stato importante per dare più spinta alla manovra. E si è subito visto.
Nella ripresa parte fortissimo l'AlbinoLeffe che schiaccia l'Ascoli nella sua area e si riporta in vantaggio, sfiorando anche il 3-1. Ma, come successo nel primo tempo, con il passare dei minuti subisce il ritorno dell'Ascoli che pareggia ancora con Cani (complice Garlini che si fa anticipare), eroe del giorno, e poi spinge per cercare il colpaccio di ribaltare il risultato.
Alla fine pareggio giusto ma è un peccato che i seriani non abbiano mantenuto il vantaggio così brillantemente guadagnato: è mancata un po' di cattiveria. Siccome la Triestina ha perso in casa con il Parma, l'AlbinoLeffe l'ha agganciata al sesto posto, che significa zona playoff: doppio peccato, dunque, non aver vinto e non aver scavalcato i giuliani.

1° TEMPO
5' - Occasione ghiotta per l'AlbinoLeffe: Cellini impegna Guarna che para in uscita a terra al limite dell'area ma non trattiene, Laner ribadisce verso la porta ma l'Ascoli si salva.
15' - Nicola Madonna si libera al limite e scarica il destro ma Guarna è attento e blocca.
24' gol AlbinoLeffe - Madonna crossa in mezzo e Laner è lesto a eludere la sorveglianza dei difensori: l'ala seriana stoppa e calcia di piatto da pochi passi. Niente da fare per il portiere dei marchigiani.
26' gol Ascoli - Appena il tempo di esultare e arriva la doccia fredda per l'AlbinoLeffe: Cani pareggia anticipando di testa Conteh (che nella circostanza si fa sorprendere insieme a Renzetti) su un cross di Soncin. La partita è bella e vivace con continui rovesciamenti di fronte.
39' - Non c'è un attimo di tregua: Sommese scende sulla destra, va verso il fondo e crossa, la palla scende a fil di traversa costringendo Narciso a smanacciare. Che brivido.
41' - La risposta dei seriani non tarda ad arrivare: Ruopolo gira di testa e sfiora il palo.

2° TEMPO
2' - Nel secondo tempo l'AlbinoLeffe parte a razzo: al termine di una mischia innescata da un'uscita difettosa di Guarna, disturbato da capitan Soncin, Cellini non riesce a trovare lo specchio della porta.
3' gol AlbinoLeffe - Traversone di Madonna e colpo di testa di Laner che impegna Guarna in un colpo di reni, a deviare in corner. Raccoglie il cross dalla bandierina Ruopolo che tocca in mezzo e Cellini piomba come un falco a segnare sotto misura. Ci voleva per lo sgusciante attaccante bluceleste, che quest'anno va in rete con il contagocce.
7' - L'Ascoli reagisce, cani fa tutto da solo e tira ma Narciso gli nega il gol, deviando in angolo.
9' - Che partita: nuovo rovesciamento di fronte e Ruopolo incorna benissimo ma Guarna compie un'altra prodezza e si inarca a deviare il pallone sulla traversa.
16' - I marchigiani sprecano un'occasione d'oro: Soncin mette in mezzo rasoterra dalla destra, la palla attraversa una selva di gambe e danza davanti a Narciso ma nessun bianconero ne approfitta.
22' - Per fortuna dell'AlbinoLeffe, Nastos si mangia un gol grande come una casa, presentandosi solo davanti a Narciso ma tirando sul fondo. Ora l'Ascoli preme. Intanto piove a dirotto.
23' gol Ascoli - Cani è un pericolo costante: l'albanese anticipa Garlini e si invola sulla sinistra, seminando i difensori avversari, salta anche Narciso e sigla la rete del 2-2.

ASCOLI-ALBINOLEFFE 2-2
Reti: 24' pt Laner, 26' pt e 23' st Cani, 3' st Cellini.
ASCOLI (4-4-2):
Guarna; Nastos, Melucci, Micolucci, Giallombardo; Sommese (44' st Giorgi), Luisi, Di Donato, Pesce; Soncin, Cani (38' st Di Tacchio). In panchina: Pennesi, Camillini, Cioffi, Petrescu, Masini. All. Colomba.
ALBINOLEFFE (4-4-2): Narciso; Garlini, Serafini, Conteh, Renzetti; Nicola Madonna (29' st Gabionetta), Previtali, Carobbio, Laner; Cellini (27' st Caremi), Ruopolo (36' st Ferrari). In panchina: Nodari, Perico, Luoni, Cisse. All. A. Madonna.
Arbitro: Pinzani di Empoli (guardalinee Fiore e Signorile; quarto uomo D’Alesio).
Note: ammoniti Nastos, Garlini e Renzetti per gioco falloso, Laner per comportamento non regolamentare. Angoli 5-2 per l'Ascoli. Recupero 0'+4'.

a.benigni

© riproduzione riservata