600 ragazzi scoprono la polizia - Video Obiettivo: navigare sicuri su internet

600 ragazzi scoprono la polizia - Video
Obiettivo: navigare sicuri su internet

Seicento studenti, dalle scuole medie alle superiori, di Seriate, Bagnatica, Costa Mezzate, Villongo, Foresto Sparso e Bonate Sopra, Marco D’Alessandro, giocatore dell’Atalanta, e Paola Paggi e Katarina Barun, giocatrici della Foppapedretti, hanno partecipato alla campagna educativa «Una vita da social» a Seriate.

In piazza Donatori del Sangue stamattina, mercoledì 4 novembre, è arrivato il «Truck» della legalità. L’obiettivo della polizia postale è quello di far capire i pericoli e le insidie che corrono su internet. Gli studenti sono entrati nel camion e sono stati dati loro consigli utili per una navigazione sicura.

Il «Truck» della legalità a Seriate: i cani antidroga

Il «Truck» della legalità a Seriate: i cani antidroga
(Foto by Beppe Bedolis)

Il «Truck» della legalità a Seriate

Il «Truck» della legalità a Seriate
(Foto by Beppe Bedolis)

Il «Truck» della legalità a Seriate

Il «Truck» della legalità a Seriate
(Foto by Beppe Bedolis)

Ma non c’era soltanto la polizia postale. In piazza sono stati allestiti vari stand con tutti i settori operativi della polizia, postale, stradale, di frontiera, scientifica, antidroga, artificieri compresi. E sono stati davvero numerosi ragazzi che si sono interessati al Dna nello stand della polizia scientifica, così come hanno scoperto il robot che è utilizzato degli artificieri nei casi in cui un’esplosione è molto probabile.

Il «Truck» della legalità a Seriate

Il «Truck» della legalità a Seriate
(Foto by Beppe Bedolis)

Il «Truck» della legalità a Seriate: il questore Fabiano con D’Alessandro

Il «Truck» della legalità a Seriate: il questore Fabiano con D’Alessandro
(Foto by Beppe Bedolis)

Il «Truck» della legalità a Seriate: il robot usato degli artificieri

Il «Truck» della legalità a Seriate: il robot usato degli artificieri
(Foto by Beppe Bedolis)

Alla giornata di sensibilizzazione erano presenti anche il questore Girolamo Fabiano, il comandante provinciale della polizia stradale, Mirella Pontiggia, il sindaco di Seriate, Cristian Vezzoli, Patrizia Graziani, dirigente scolastico, e il parroco don Mario Carminati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA