Venerdì 08 Maggio 2009

AlbinoLeffe di scena a Frosinone
L'unico obiettivo è la vittoria

Senza alternative. L'AlbinoLeffe, in ritardo di due punti dall'area playoff in cui sono insediati Grosseto ed Empoli, non può consentirsi il minimo tentennamento a quattro giornate dalla conclusione della stagione: sabato (ore 16, diretta Sky Calcio 12) deve tentare di vincere a Frosinone per conservare valide speranze di agguantare i due fuggitivi. Tra l'altro venerdì sera la Triestina ha vinto a Livorno superando di un punto i bergamaschi.

L'impresa si presenta abbastanza ardua, sia perché i laziani possono gestire soltanto un paio di punti sulle rivali inguaiate nell'area playout, sia perché i seriani saranno ancora una volta in schieramento decisamente d'emergenza: come se non bastassero i quattro infortunati, Narciso, Laner, Conteh e Poloni, e lo squalificato Caremi, mister Madonna dovrà rinunciare anche a Ferrari, Sau e soprattutto a Cissè che hanno dovuto dare forfait in extremis. Se si considera che Cristiano e Gabionetta non sono al 100% sul piano fisico, ecco che sarà un'AlbinoLeffe senza grandi alternative che si dovrà affidare al tandem Cellini-Ruopolo in attacco e alla solidità della difesa. 

Nemmeno il Frosinone può comunque sorridere: sono ko bomber Eder, capocannoniere della squadra con 14 reti, Cavalli, Giubilato, Maietta e Frattali. E la forza casalinga si è sbiadita nella recente flessione che ha trascinato il team di Braglia a due passi dai playout.

Comunque l'AlbinoLeffe non può assolutamente fallire e dovrà sperare pure che da Rimini (dove gioca il Grosseto) ed Empoli (di scena l'Ascoli) arrivino buone notizie.

Le probabili formazioni (ore 16)
FROSINONE (3-5-2): 1 Sicignano; 15 Nocentini, 40 Guidi, 19 Ascoli; 4 Antonazzo, 8 Perra, 7 Biso, 28 Rajcic, 25 A. Bocchetti; 9 Dedic, 31 Tavares. In panchina: 12 Sperduti, 5 D’Antoni, 18 Lucenti, 14 Di Roberto, 24 Gucher, 30 Elsneg, 78 Santoruvo. All. Braglia. ALBINOLEFFE (4-4-2): 1 Coser; 24 Perico, 17 Gervasoni, 16 Luoni, 14 Garlini; 7 N. Madonna, 6 Previtali, 4 Carobbio, 33 Renzetti; 9 Cellini, 28 Ruopolo. In panchina: 22 Nodari, 55 Maino, 3 Bombardieri, 89 Geroni, 18 Cristiano, 10 Gabionetta, 15 Esposito. All. A. Madonna.
Arbitro: Romeo di Verona (Fittante, Milardi; IV Di Paolo).
In tv e radio: Sky Calcio 12 e Radio E.

Il programma della 39ª giornata
Venerdì: Livorno-Triestina 0-1 (4' pt Antonelli).
Sabato (ore 16): Ancona-Sassuolo (Valeri di Roma), Brescia-Cittadella (Peruzzo di Schio), Empoli-Ascoli (Tommasi di Bassano del Grappa), Frosinone-ALBINOLEFFE (Romeo di Verona), Modena-Mantova (Banti di Livorno), Parma-Pisa (Saccani di Mantova), Piacenza-Bari (Pinzani di Empoli), Rimini-Grosseto (N. Ayroldi di Molfetta), Salernitana-Avellino (Tagliavento di Terni).
Lunedì: Treviso-Vicenza (ore 20.45; Giannoccaro di Lecce).

Classifica
Bari 73 punti (aritmeticamente in serie A); Parma 68; Livorno 62; Brescia 60; Sassuolo 59; Empoli e Grosseto 57; Triestina 56; ALBINOLEFFE 55; Vicenza e Ascoli 49; Piacenza 48; Pisa e Mantova 47; Cittadella 45; Frosinone 44; Rimini 43; Modena e Ancona 42; Salernitana 41; Avellino 37; Treviso 34. Ascoli e Avellino 2 punti di penalizzazione, Treviso 1 punto di penalizzazione.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata