Lunedì 22 Giugno 2009

Campionato europeo per nazioni
Milani è seconda con la 4x400

Giornata da ricordare per l’atletica di casa nostra anche per i risultati fatti registrare al campionato europeo per nazioni disputati a Leiria in Portogallo. Nella risalita dell’Italia al sesto posto della graduatoria generale (278 punti per gli azzurri, ha vinto la Germania con 326) c’è infatti lo zampino di Marta Milani.

Terza frazionista della 4x400 femminile che ha concluso al secondo posto dietro la Russia (3’25”25 per le vincitrici, 3’28”77 per le nostre) la sprinter dell’Esercito è stata autrice di un'ottima prova che ha dato il via alla rimonta conclusiva di Libania Grenot (il crono finale è il quarto sempre nel nostro Paese per la staffetta sul miglio).

Indicazioni positive anche per Isabelt Juarez e Marco Francesco Vistalli, che nella 4x400 maschile sono stati autori di una prestazione gagliarda: settimo posto finale per i due portacolori della Bergamo 59 (riscontro cronometrico 3’06”35, contro il 3’00”82 della Gran Bretagna prima formazione al trguardo) con l'italo-cubano che ha lanciato la staffetta completata da Rao e Fontana, e Vistalli che ha bagnato l'esordio in nazionale senior come terzo frazionista.

Ricordiamo che sabato Andrea Bettinelli si era classificato ottavo nel salto in alto con la misura di 2,24, restando lontano dal suo obiettivo di 2,31, limite A per partecipare ai Mondiali di Berlino.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata