Duemila tifosi e tanti applausi
per Atalanta-Monte Baldo 8-0

Duemila tifosi e tanti applausi per Atalanta-Monte Baldo 8-0

Nella prima amichevole stagionale l' Atalanta, davanti a duemila tifosi,  si è imposta per 8 a 0 sul Monte Baldo, squadra militante in Prima categoria del campionato dilettanti. Ad una settimana dal raduno estivo per il nuovo campionato i nerazzurri hanno già evidenziato una discreta condizione fisica. Anche sotto il profilo del gioco, pur tenendo in debita considerazione la netta inferiorità tecnica degli avversari, gli atalantini hanno dimostrato di poter assimilare gli inediti schemi tattici di mister Gregucci in tempi ragionevolmente brevi.

Questa la sequenza delle reti (quattro per tempo): 7' Doni, 9' Tiribocchi, 13' Guarente, 16' Doni, 60' Caserta, 69'e 71'Acqafresca, 89' Tiboni. Presenti alla gara circa due mila supporter atalantini. Per la cronaca, alla mezzora del primo tempo Cristiano Doni è stato espulso in quanto secondo l'arbitro il nostro capitano avrebbe dato una manata ad un avversario. Tuttavia il direttore di gara ha, poi, consentito all'Atalanta nella ripresa di ripresentarsi sul terreno di gioco in undici, considerato il carattere amichevole della partita. I tifosi giunti da Bergamo non si sono risparmiati nell'applaudire e incoraggiare tutti i giocatori alternatisi sul campo. Prossimi appuntamenti, giovedì, contro l'Alense (altra compagine dilettantistica) e domenica quella contro il chiedo a Trento.

Tranquillo e sereno l' allenatore atalantino Gregucci al termine dell' amichevole. «Si è trattato - ha detto il mister pugliese - di un buon test, al di là del punteggio finale ottenuto contro avversari di categoria nettamente inferiore alla nostra. Ho, comunque, potuto constatare che l' inserimento dei nuovi, nello scacchiere della squadra, sta avvenendo in maniera graduale ma al tempo stesso, concreta. Dobbiamo tenere conto che siamo soltanto all' inizio della preparazione e ciò vale anche per l' aspetto atletico». Gregucci ha aggiunto «Già nel prossimo incontro con l' Alense penso di concedere maggior minutaggi a quelle pedine che dovrebbero formare l' ossatura della squadra». Infine ha rivolto i complimenti a quei non pochi tifosi giunti da Bergamo: «Sicuramente il loro appassionato calore evidenziato per l' intera durata della partita ha fatto molto piacere a me e ai giocatori. Un motivo in più per tutti noi di non deluderli strada facendo».

Nel primo tempo l' Atalanta si è schierata con Consigli; Garics, Manfredini, Bianco, Bellini; Doni; Tiribocchi, mentre nella ripresa con Rossi; Peluso, Pellegrino, Talamonti, Capelli; Casetta, Radovanovich, Madonna, Layern; Tiboni, Acquafresca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA