Martedì 11 Agosto 2009

L'AlbinoLeffe ora pensa a Gorgone
Di nuovo in campo per gli allenamenti

Fumata nera per Mark Edusei. La giornata che avrebbe dovuto portare il centrocampista ghanese in casa AlbinoLeffe ha partorito un repentino dietrofront: almeno per ora Edusei non sbarcherà in riva al Serio. Secondo radiomercato, il ripensamento bluceleste sarebbe legato alle condizioni fisiche del trentatreenne mediano del Bari, reduce da una stagione costellata di acciacchi e in cerca di rilancio.

Dopo averci pensato a lungo, il clan seriano avrebbe deciso di non «rischiare» rimettendosi così a caccia di alternative ma senza fretta. Lo schiaffone di Coppa Italia ha confermato infatti che la priorità in entrata è un mediano esperto, possibilmente di costruzione, ma il clan bluceleste non vuol sbagliare. Dopo il niet per Edusei, in cima alla lista sembra esserci il trentaduenne Giorgio Gorgone, svincolato dalla Triestina e già all'Alzano con Madonna (1999-2000). Pur non essendo un regista, Gorgone garantirebbe esperienza e peso in mediana, al pari di Fabio Gatti (Perugia), per il quale resta però il nodo-cartellino. In uscita resta l'impasse-Ferrari. L'attaccante è nel mirino della Spal, che l'ha visto in campo domenica sera in Coppa, ma il gap tra domanda (500 mila euro per il cartellino) e offerta (prestito gratuito) resta incolmabile. Il muro contro muro potrebbe essere superato dall'inserimento di una contropartita: all'AlbinoLeffe piace Bracaletti ma difficilmente la Spal darà l'ok e nelle ultime ore ha ripreso quota l'ipotesi-Cittadella. In attacco resta sotto osservazione il francese Lanteri (Novara), sullo sfondo la questione-rinnovi. In stand-by Ruopolo, pare imminente il rendez-vous con Cellini (in scadenza nel 2010). Forse già dopo Ferragosto dirigenza e giocatore si incontreranno per cercare un accordo ma la trattativa si annuncia difficile.

Intanto l'AlbinoLeffe riprende i lavori martedì a Verdello (alle 17). Occhi puntati su Marco Cellini, messo ko da un lieve risentimento al polpaccio alla vigilia della trasferta a Ferrara. Le condizioni del bomber verranno valutate ma al momento la presenza di Cellini contro il Vicenza, venerdì 21 al Comunale nella prima di campionato, non sembra essere a rischio. Certo invece il forfait di Stefano Layeni: il portiere, tra le note liete della serata di Coppa, è zavorrato da un turno di squalifica rimediato l'anno scorso in Lega Pro col Prato e salterà il debutto. Scontato il via libera a Daniel Offredi. Il resto del menù settimanale a Verdello prevede una doppia seduta mercoledì (10-17), una seduta giovedì (alle 17) e una sabato (alle 10). Venerdì (alle 18, ingresso libero) amichevole a Verdello contro il Diagoras di Rodi, serie B greca.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata