Mercoledì 19 Agosto 2009

Acquafresca pronto per la Lazio:
«L'Atalanta darà tutta se stessa»

E' già più che mai in «clima Lazio» Robert Acquafresca, di professione bomber, la scorsa stagione punta di diamante del Cagliari. "Domenica sera a Roma -dice - incontreremo una Lazio carica di autostima per il successo sull'Inter nella Supercoppa. Inoltre il team del mio ex allenatore Ballardini dispone di un organico molto interessante e, quindi, con obiettivi adeguatamente importanti».

«Ma da qui ad ammainare anzitempo la bandiera - prosegue - ne corre, anche perchè anche noi siamo reduci dal blitz di Cesena che ci ha consentito di superare il turno di Coppa Italia».

Sulla condizione della squadra, a pochi giorni dall'esordio in campionato, Acquafresca precisa «Siamo sempre alla ricerca di un graduale miglioramento, inteso nel più ampio senso del termine. Posso garantire che l'impegno da parte dell'intero gruppo è totale».

Parlando di sè, Acquafresca dice: «Parto dal presupposto che il mio già collaudato inserimento nello scacchiere atalantino è dovuto soprattutto alla disponibilità dei miei compagni pronti ad aiutarmi e ad incitarmi in ogni momento. Stando così le cose non potrò che rendermi sempre più utile alla causa atalantina».

Quanto ai gol che spera di realizzare con la sua nuova maglia puntualizza: «Cerco, naturalmente, di contabilizzare ovunque il maggior numero di reti: come in passato mi riterrei soddisfatto che se anche questa volta, a fine torneo, mi rivedrò in doppia cifra»

a.ceresoli

© riproduzione riservata