Lunedì 14 Settembre 2009

Calcio provinciale, Mapello-Voluntas 1-1
Finisce in pareggio la sfida tra le big

Lasciato ormai alle spalle il rodaggio d’inizio stagione, il calcio provinciale è entrato nel vivo: l’Eccellenza è scesa in campo per la terza giornata di campionato, mentre per tutte le altre categorie (esclusa la Terza) lo scorso week end è stato il giorno dell’esordio. Gli occhi degli appassionati erano puntati su Mapello, dove le squadra locale e la Voluntas Osio, capoliste del girone B d’Eccellenza, hanno pareggiato (1-1), mantenendo sempre la leadership appaiate con Base 96 e Merate. Positivo il primo scorcio di stagione del neopromosso Ciserano, che batte il Nibionno (1-0) e si porta al secondo posto della graduatoria con 6 punti; stesso discorso per la Trevilgiese, corsara a Gorgonzola contro la Giana (2-0).

Giornata da dimenticare per i due Villa: solo un pareggio a reti inviolate per il Villa d’Almè , dopo che Cassinelli ha fallito un rigore al 90’ e la prima sconfitta stagionale per il Villa d’Adda, battuta dal Mariano (2-1). Nel girone C la Gandinese perde invece la testa della classifica dopo la pesante sconfitta contro il Castegnato (3-0): dopo un avvio super gli uomini di Radici cercheranno di trascorrere una stagione lontano dalla bassa classifica. L’Aurora Seriate si stacca invece dal fondo della classifica e conquista la prima vittoria dell’anno, battendo a domicilio il Valcalepio (3-1), grazie alle reti dei due bomber M. Marchesi e Bonacina. Per Scanzorosciate e Grumellese la vittoria resta un tabù, visti i tre pareggi nei primi tre turni di campionato: lo Scanzo ha strappato un pari ricco di gol al Sarnico (2-2), mentre la Grumellese ha fermato sullo 0-0 la Ghisalbese.

Per il Calcio Caravaggese è invece arrivata la prima sconfitta dell’anno, rimediata tra le mura amiche contro la Dellese (2-0). La promozione è partita con il botto, viste le numerose sorprese di giornata. Nel girone C la Brembatese, neopromossa, conquista un’inaspettata vittoria contro il Curno (1-0), sfortunato per i due pali colpiti da Bellobono e Arrigoni. Partenza ad handicap per il Ponteranica, sconfitto 2-0 in casa dal Desio, mentre il Paladina ottiene i primi tre punti contro la Pro Lissone, rimontando lo svantaggio iniziale (3-2). Nonostante la doppietta di Gambirasio, la Pontirolese non va oltre il pareggio contro il Cinisello (2-2); stessa sorte per il Lemine che, nonostante il vantaggio di due reti, si fa raggiungere nel finale di gara dal Casati Arcore (3-3).

Nel girone D il match clou Trealbe- San Paolo d’Argon si è concluso sull’1-1: all’ex professionista Maspero ha risposto Gritti nei primi minuti del match. Un punto che fa classifica, con poche emozioni e reti, per Calcinatese-Vever (0-0) e Or. Calvenzano-Sovere (1-1). Sorride il Mornico, che batte a domicilio la Virtus Franciacorta (1-0), così come la Sebinia, corsara a Romano di Lombardia (2-1). Clamorosa la sconfitta dell’Arcene: inutili le due reti realizzate da Lecchi, annullate da ben tre rigori che per mettono al Vallecamonica di festeggiare la vittoria (3-2).

Simone Masper

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags