Giovedì 24 Settembre 2009

Pagelle: Valdes miglior atalantino
Acquafresca oggetto misterioso

CONSIGLI 6: il suo è stato un lavoro di ordinaria amministrazione, visto che quando hanno tirato i siciliani non hanno mai centrato lo specchio della porta. E non aver incassato gol è già positivo.
GARICS 5,5: più di una volta ha sofferto in fase difensiva. Rare le sue tradizionali, almeno nello scorso campionato, incursioni sulla fascia.
BIANCO 5,5: ha assolto il suo compitino senza evidenziare la dovuta sicurezza richiesta a un centrale difensivo.
MANFREDINI 6: il salvataggio su Morimoto negli ultimi minuti gli vale la sufficienza.
BELLINI 5,5: concentrazione e impegno non gli difettano mai, ma anche con i siciliani non è stato il giocatore che conosciamo e apprezziamo.
VALDES 6,5: il migliore degli atalantini, ha tentato - purtroppo vanamente visto che non è scaturito il gol - di inventare lo spunto vincente con diverse giocate insidiose.
CASERTA 5: ha quasi sempre girovagato sul terreno di gioco producendo ben poco (25' CERAVOLO 5,5: non è entrato in partita, ma non era facile).
GUARENTE 5: i catanesi hanno reclamato per un suo presunto fallo da rigore su Morimoto al 42' del primo tempo. È ancora lontano dal brillante rendimento dello scorso anno, alterna buone giocate a errori marchiani.
PADOIN 6: meglio che nelle precedenti esibizioni. Incoraggiante il fatto che lo si è visto in continuo movimento, se l'è cavata sia sulla fascia, sia come centrale. 
DONI 6: si è dato un gran daffare nei 72' in cui è rimasto in campo. Due delle tre palle-gol costruite dall'Atalanta sono opera sua, può e deve essere ancora decisivo (28' st TIRIBOCCHI 5,5: si è impegnato molto, ma senza incidere veramente).
ACQUAFRESCA 5: anche questa volta senza gol all'attivo, insufficienza piena tanto più che che è stato difficile vedergli la palla tra i piedi.
 A. Z.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata