Martedì 04 Novembre 2008

A Firenze, Bobo Vieripartirà dalla panchina

L’Atalanta ha ripreso gli allenamenti in vista della delicata sfida di domenica 9 novembre contro la Fiorentina, guidata dall’ex atalantino Cesare Prandelli. A causa delle innumerevoli assenze, mister Del Neri sembra orientato a cambiare il classico metodo di gioco 4-4-1 con un più prudente 4-5-1. La novità del match è il recupero dall’infortunio di Bobo Vieri, che ritorna a giocare una partita ufficiale proprio contro la sua ex squadra.Domenica saranno ben otto gli assenti: gli infortunati Cigarini, Cisse, D’Agostino, Defendi, Manfredini e Manzoni, oltre agli squalificati Doni e Valdes. Gigi Del Neri sembra per il momento orientato a cambiare schema tattico. Il posto lasciato libero da Manfredini sarà preso da Capelli. Con lui in difesa ci saranno Garics, Talamonti e Bellini, sempre che Del Neri non pensi a Rivalta, che per caratteristiche ben si addice alla marcatura di Mutu. A centrocampo l’ipotesi più accreditata è una linea composta da Ferreira Pinto, De Ascentis, Guarente, Padoin e Cerci, con Floccari unica punta.Bobo Vieri andrà sicuramente in panchina e potrebbe anche giocare uno spezzone di gara. In campionato non gioca da oltre sei mesi: l’ultima apparizione l’ha fatta in Fiorentina-Sampdoria 2-2 del 27 aprile, partita in cui ha realizzato il gol del momentaneo 1-1. Vieri da dieci giorni si allena con il gruppo, gioca le partitelle, è ormai disponibile. Mister Del Neri traccia un primo bilancio del campionato atalantino dopo 10 giornate: «Io sono soddisfatto e ottimista. Forse ci manca qualche gol in più, ma l’atteggiamento tattico è buono. Ora speriamo di recuperare tutti ed essere al completo al più presto. Siamo sulla strada buona per raggiungere il nostro principale obiettivo che era ed è la salvezza».Leggi l’intervista a Del Neri su l’Eco di Bergamo di mercoledì 5 novembre.(04/11/2008)

s.masper

© riproduzione riservata

Tags