Giovedì 19 Giugno 2008

Agnelli Metalli, 2 novi acquisti In arrivo Sabatini e Grassini

Dopo gli addii e le prime conferme, in casa Agnelli Metalli è tempo di due volti nuovi, entrambi provenienti da una stagione a Viadana. Il primo è Matteo Sabatini, il temibile opposto ex-Viadana che sbarca a Bergamo carico di entusiasmo e di dinamite nel braccio, come dimostra la media superiore ai sette punti per set ottenuta in numerosi incontri della scorsa stagione. Opposto, classe 1983, 191 centimetri di altezza, ha nell’attacco e nel formidabile servizio in salto i suoi punti di forza. Ha mosso i primi passi nel Migliarino (Pisa) passando poi nel 2004 al Folgore San Miniato nella serie C toscana. Promosso in B2, ha disputato un solo campionato prima di salire in B1 con il Top Team Mantova, con cui ha conquistato la promozione in A2. Nella scorsa stagione ha militato nel Viadana, scontrandosi con l’Agnelli Metalli e mettendo in mostra il suo notevole potenziale che l’ha consacrato definitivamente come uno dei migliori opposti della B1 italiana. Il secondo neoacquisto è Riccardo Grassini, che ricoprirà invece il ruolo di libero. Classe 1985, 186 centimetri, è cresciuto pallavolisticamente nel settore giovanile del Migliarino Volley (Pisa). Nel 2004/2005 ha disputato la sua prima stagione in serie B1 nelle fila della Quasar Massa trasferendosi l’anno successivo alla Tomei Livorno in B2. Nel 2006/2007 il ritorno a Massa mentre è storia recente la sua ultima annata a Viadana, dove nonostante la retrocessione finale ha messo in mostra le proprie ottime doti.L’arrivo di Grassini presuppone la partenza di Manea che rientra a Schio per fine prestito ma che probabilmente troverà un’altra sistemazione in B1. Anche il centrale Pietro Faccioli, di proprietà della Reima Crema, si è accordato con Massa, sua ex-squadra lasciando così Bergamo dopo una stagione esaltante.(19/06/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags