Lunedì 23 Aprile 2007

AlbinoLeffe, 2-2 a CesenaUn altro passo avanti: 46 punti

Subito in svantaggio, sotto di due reti in casa del Cesena, l’AlbinoLeffe non si è dato per vinto e con un gol nel primo tempo e un secondo nella ripresa ha pareggiato i conti, portando a casa un altro punto importante per la classifica. Ora la squadra di Mondonico, con 46 punti, è sempre più tranquilla, lontana dalla zona dei playoff.

La partita era cominciata male, tanto che al 6’ era subito arrivato il gol di Papa Waigo: per i serianti la situazione si è fatta ancora più difficile al 22’, quando per un fallo di Donadoni (ammonito) l’arbitro ha decretato il rigore, trasformato per il Cesena ancora una volta da Papa Waigo.

Con caparbietà gli azzurri, in casacca giallorossa per l’occasione, hanno continuato a premere, arrivando a ridurre le distanze al 26’ del primo tempo con Rabito. Albinoleffe negli spogliatoi con un uomo in meno dopo l’espulsione di Donadoni per una seconda ammonizione.
I seriani hanno completato l’opera all’inizio della ripresa, con un bel gol di Santos al 2’. Poi ancora emozioni, ma nessun gol.

Il tabellino:
CESENA (4-3-3): Sarti; Biserni, Doudou, Vignati, Sabato; Pagliuca, Anastasi, Mezavilla; Papa Waigo (25’ st Villar Rodriguez), Pellè (25’ pt Moretti), Bracaletti (14’ st Danucci). A disp. Ravaglia, Lauro, Ficagna, De Feudis. All. Castori
ALBINOLEFFE (4-5-1): Marchetti; Colombo, Donadoni, Santos, Peluso; Gori, Belingheri, Caremi (31’ pt Garlini), Poloni, Rabito (3’ st Cristiano); Ruopolo (35’ st Ferrari). A disp. Acerbis, Piantoni, Madonna, Cellini. All. Mondonico

Arbitro: Squillace di Catanzaro
Marcatori: 6’ pt e 23’ pt rig. Papa Waigo (C), 26’ pt Rabito (A), 2’ st Santos (A)
Note: espulso al 27’ pt Donadoni (A) per doppia ammonizione.
Ammoniti Caremi, Anastasi.
Recupero 1’ pt, 3’ st.
Spettatori 6.000 circa.

(23/04/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags