Venerdì 12 Marzo 2004

AlbinoLeffe, col Genoa un pari che va stretto

ALBINOLEFFE - GENOA 0-0

AlbinoLeffe (4-4-2): Acerbis, Zoboli, Regonesi, Sonzogni, Raimondi, Bonazzi (40’ st Gori), Del Prato, Possanzini (44’ st Araboni), Poloni, Testini, R.Colombo. In panchina: Gritti, Carobbio, Ferrari, Gorini, Gorzegno. All. Gustinetti.

Genoa (4-4-2): Gazzoli, Tedesco, Rossi, Baldini, Cordone, Bjelanovic, Gargo, Foglio (40’ st Iorio), Budel, Grieco, Gemiti (30’ st Stellini). In panchina: Barasso, Milito, Boisfer, Ishizaki, Behami. All. De Canio.

Arbitro: Morganti di Ascoli Piceno.

Note - Angoli: 4 a 0 per l’AlbinoLeffe. Recupero: 1’ e 3’. Ammoniti: Poloni per entrata da tergo, Gargo per gioco scorretto e Grieco per simulazione. Spettatori: 3.500.

E’ finito 0-0 al Comunale di Bergamo l’anticipo tra i serani di mister Gustinetti e i rossoblù di De Canio. Un pareggio che va stretto all’AlbinoLeffe, formazione che ai punti avrebbe vinto. La squadra seriana è andata vicino al gol in un paio di circostanze, ma un pizzico di imprecisione nei sedici metri e una bandierina alzata in modo dubbio non le hanno consentito di bucare la porta di Gazzoli. L’AlbinoLeffe, comunque, può considerare utile questo pareggio che tiene il Genoa a debita distanza di cinque punti.

La squadra orobica è stata protagonista di una buona prestazione, sotto il punto di vista fisico, tecnico, tattico. L’iniziativa è quasi sempre stata nelle sue mani, mentre il Genoa ha pensato soltanto a fare argine. Il primo tempo concentra le emozioni negli ultimi cinque minuti, grazie a due opportunità create dall’AlbinoLeffe (destro al volo di Bonazzi (nella foto) che finisce fuori; botta di destro di Raimondi deviata in corner). Nel secondo tempo l’AlbinoLeffe avvicina il gol con due tiri da fuori area alti di poco, il primo di Testini e il secondo di Poloni. Al quarto d’ora arriva anche il gol, ma non è buono: Bonazzi di testa supera Gazzoli, sul pallone irrompe Raimondi che insacca a un passo dalla linea di porta. Il guardalinee indica un dubbio offside e l’arbitro annulla.

Nell’altro anticipo della 9ª giornata di ritorno di serie B la Fiorentina ha battuto il Palermo (2-1). La capolista siciliana si è portata per prima in vantaggio con Toni (20’ pt). Il pareggio dei viola di Mondonico arrivava al 34’ pt con Di Livio. Quando la partita sembrava chiudersi in parità sull’1-1, era Vryzas, al 92’, a realizzare la rete decisiva.

(12/03/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags