AlbinoLeffe e Falco, gran momento Ecco i top e flop del calcio bergamasco

AlbinoLeffe e Falco, gran momento
Ecco i top e flop del calcio bergamasco

Albino centro del calcio bergamasco. Week end indimenticabile per due formazioni della città seriana, l’AlbinoLeffe in Lega Pro e la Falco in Seconda categoria.

La Celeste espugna in pieno recupero il campo del Sud Tirol (1-0) e si assesta nelle zone nobili della classifica per tentare l’assalto ai playoff. I nerazzurri in campo sul sintetico alla Madonna del Pianto, hanno conquistato con 5 giornate d’anticipo la promozione in Prima categoria senza ancora aver subito una sconfitta, unica formazione del calcio bergamasco insieme al San Giovanni Bianco. Ecco in sintesi i top e flop dell’ultima giornata di campionato.

SERIE D:Successi chiave per Ciserano e Caravaggio: i rossoblù conquistano punti importanti per la salvezza battendo il Dro (3-1), mentre i bassaioli riescono nell’impresa di battere la 2° della classe, la Pergolettese (3-2). Sconfitte casalinghe per 2-1 per Scanzorosciate contro il Monza e per la Virtus Bergamo 1909 rimontata dal Darfo Boario, mentre Pontisola e Grumellese hanno rinviato al 29 marzo gli appuntamenti con Cavenago Fanfulla e Pro Patria.

ECCELLENZA:
+ GHISALBA CI CREDE: Rientra in lotta playout la formazione di mister Picco, battendo 3-2 il Sarnico e riducendo a 0 le speranza salvezza dei lacustri.
- SCOPPOLA BRUSA: Pesante 4-0 subito dal Brusaporto in casa del Rigamonti: i ragazzi di Cefis mancano l’occasione di raggiungere la seconda piazza e il Rezzato si avvicina alla D.

PROMOZIONE:
+ FUNZIONA LA CURA SGRO’: Terzo successo consecutivo per la Pradalunghese (3-1 al San Paolo d’Argon), che si avvicina al 2° posto lontano 2 punti e torna in lotta anche per la prima piazza.
- KO CHE SA DI CONDANNA: La sconfitta per 2-0 in casa del Palazzolo cancella le ultime due vittorie consecutive e riduce le speranze di salvezza del Città di Dalmine.

PRIMA CATEGORIA:
+ FESTA VICINA: Manca l’ultimo tassello per festaggiare la vittoria in campionato: per Tritium e soprattutto Oratorio Villongo la festa potrebbe esplodere settimana prossima.
- CALO AZZANO: Due sconfitte di fila per i ragazzi di Ottolenghi: il discorso salvezza non è ancora chiuso; serviranno punti immediati per non venire risucchiati in zona playout.

SECONDA CATEGORIA:
+ CREDARO VOLA: Seconda vittoria di fila dopo tre pareggi per la formazione di Lancini, l’ultima nel derby contro il Real Bolgare (3-1) torna ndo a credere nella salvezza. Clamorosa la rimonta del Credaro: dopo 9 partite la classifica all’andata segnava ancora 0.
SITUAZIONE DISPERATA: Per Clusone e Brembo le speranze di accedere al playout si fanno sempre più basse a 5 giornate dal termine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA