Albinoleffe semprepiù in emergenza

Albinoleffe semprepiù in emergenza

L’emergenza in casa AlbinoLeffe - sabato impegnato con l’Ascoli (alle 16 al Comunale) - continua e peggiora: colpo della strega per Serafini, già sostituto dell’infortunato Gervasoni al centro della difesa. Si allunga la lista degli assenti: oltre a Gervasoni, il lungodegente Perico, l’infortunato Cellini, l’influenzato Colombo e lo squalificato Gori. Le assenze dei difensori ascolani Aquilanti e Micolucci, entrambi squalificati, sono ben poca cosa a confronto.Contro i marchigiani dell’ex Belingheri (in panchina) e delle vecchie conoscenze atalantine Taibi e Soncin, sicuramente in campo, Gus dovrà rimettere mano alla difesa, confermando Peluso al centro con Conteh, e lanciando a sinistra il baby Bombardieri, reduce dal debutto di Lecce (6 minuti) ma finora costretto nei panni dell’apprendista. Le probabili formazioni:ALBINOLEFFE (4-4-2): 22 Marchetti; 14 Garlini, 2 Conteh, 13 Peluso, 20 Bombardieri; 16 Madonna, 7 Del Prato, 4 Carobbio, 18 Cristiano; 28 Ruopolo, 11 Ferrari. In panchina: 1 Coser, 51 Fogaroli, 6 Previtali, 35 Piantoni, 23 Poloni, 10 Bonazzi, 8 Torri. All. Gustinetti.ASCOLI (4-4-2): 1 Taibi; 5 Minieri, 66 Bellusci, 33 Cioffi, 3 Giallombardo; 20 Job, 14 Di Donato, 21 Luci, 18 Pesce; 99 Soncin, 11 Bernacci. In panchina: 77 Bremec, 67 Fumu, 84 Vitiello, 4 Belingheri, 7 Guberti, 10 Perrulli, 9 Maniero. All. Iaconi.ARBITRO: Velotto di Grosseto (Iannello, C. Costa; IV° Santonocito). (21/12/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA